L’agenzia funebre non conserva bene il corpo della 19enne. La madre lo guarda e resta sotto choc


Una madre dal cuore spezzato per la perdita della figlia afferma che i membri di un’agenzia funebre le avrebbero consigliato di non vedere per l’ultima volta il corpo della 19enne perché non era “in buono stato”. Nonostante il consiglio, Sonia Dore afferma di aver insistito per dare l’ultimo saluto alla sua Capri, ma di essere rimasta “assolutamente scioccata” quando l’ha fatto. “Mi è stato detto che il suo corpo sarebbe stato refrigerato o imbalsamato, ma non lo era” ha spiegato la 60enne, in un’intervista al Manchester Evening News. Il corpo della 19enne avrebbe dovuto essere ritirato dal Trafford General Hospital, Greater Manchester, il 27 agosto dopo l’autopsia e conservato fino al suo funerale il 31 agosto. Ma la mamma, devastata dal dolore, ha affermato che non poteva “nemmeno guardare” sua figlia al funerale a causa delle sue condizioni. La donna sostiene di “non aver più dormito” dal tragico giorno. L’adolescente, che viveva con sua madre a Manchester, è deceduta per insufficienza renale il 20 luglio.

I vertici del Kane Funeral Service hanno ora avviato un’indagine interna e rimborsato i costi del funerale come “un gesto di buona volontà”. Un portavoce della società ha assicurato di stare prendendo la questione “molto seriamente” e risponderà alle lamentele di Sonia. “Era in condizioni terribili, non riuscivamo neanche a guardarla. Siamo davvero arrabbiati e disgustati, è stato un disonore, ha affermato Sonia. Secondo la 60enne, l’agenzia di Whalley Range è stata pagata £ 3.000 per le spese del funerale, ma ha commesso una serie di errori mentre si preparava al funerale di Capri.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/