larve di insetti e vermi nei pasti serviti ai bambini della scuola


Insetti, larve di vermi e piccole farfalle negli alimenti serviti alla mensa dei bambini. La sconcertante scoperta è stata fatta in due scuole di Castelfranco di Sotto, in provincia di Pisa. Come spiegato dal quotidiano La Nazione, nelle scuole dell’infanzia e primaria di Orentano e di Villa Campanile, due frazioni di Castelfranco, ai piccoli alunni potrebbero essere state servite pietanze in non perfetto stato di conservazione: in alcuni casi sarebbero stati trovati vermi nella pasta e larve nel farro.

La vicenda è emersa in seguito alla denuncia di alcuni genitori e insegnanti. Sul caso è intervenuto anche il sindaco di Castelfranco di Sotto, Gabriele Toti, che ha annunciato di aver contattato l’Azienda sanitaria locale per accertamenti sulle condizioni igienico-sanitarie del servizio mensa: “Genitori e insegnanti mi hanno informato dell’accaduto – ha spiegato Toti -. E’ inammissibile e inaccettabile, ho subito scritto all’Azienda speciale del comune di Castelfranco di Sotto che gestisce i rapporti con la ditta che fornisce il servizio, perché contatti subito l’azienda e ho informato la Asl chiedendo accertamenti. Ho anche attivato tutte le verifiche del caso e ho chiesto approfondimenti per capire come questi vermetti siano arrivati nei piatti dei bambini. Servire cibo con le larve di insetti nelle mense scolastiche non può assolutamente essere tollerato. Ora saranno Asl e l’Azienda speciale a indagare su questo episodio e sulla situazione in generale del servizio mensa delle nostre scuole”. Appena gli insegnanti si sono accorti degli insetti nel cibo, la somministrazione di pasti è stata sospesa.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/