“Lavoro ogni giorno per la Roma. Nainggolan? L’ho amato”


James Pallotta, 60 anni. Ap

James Pallotta, 60 anni. Ap

La risposta pi amara che furiosa, ma il presidente della Roma, James Pallotta, ci tiene a rispondere a Radja Nainggolan, che nella intervista pubblicata oggi su “La Gazzetta dello Sport” aveva fatto notare la differenza che c’era tra lo stesso Pallotta e Steven Zhang. “Lui sempre qua – ha detto il Ninja riferito a quest’ultimo -. A Roma, invece, il presidente viene una volta all’anno… e io penso che una persona dovrebbe essere presente alla guida di una sua azienda”. Logico che queste parole abbiamo ferito il numero uno del club giallorosso, anche perch la tesi del centrocampista belga – tra i leader della Roma dal 2014 al 2018 – sempre stata uno dei luoghi comune che si sentono dire intorno alla gestione Usa.

LA REPLICA
Cos Pallotta ha replicato: “Mi dispiace sentire certe cose da lui – ha detto il presidente a “Il Tempo” – Dice che non sono mai presente a Trigoria, ma io sto lavorando ogni giorno sulla Roma. Ad esempio diversi dirigenti del club sono venuti a Boston questa settimana. A volte la prospettiva migliore se non si fisicamente sul posto. Ho amato Radja e ci tengo molto a lui, uno degli atleti pi intelligenti che io abbia mai incontrato”. In effetti proprio a cavallo del weekend tutto lo staff dirigenziale giallorosso stato convocato a Boston per incontri. Dal d.g. Baldissoni al d.s Monchi, da Guido Fienga a Francesco Calvo, tutti hanno relazionato Pallotta sui rispettivi settori, impostando le strategie che coinvolgono sia argomenti prettamente sportivi (i rinnovi di contratto e il mercato invernale), sia legati al nuovo stadio, su cui Pallotta ha intenzione d’intervenire in prima persona (insieme a dei partner) anche nella costruzione dell’impianto e del relativo “business park”. Come dire, anche lontano da Roma c’ tanto lavoro da fare.


 Massimo Cecchini 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it