Lazio, Luis Alberto punta al derby per scacciare i fantasmi


Luis Alberto. LaPresse

Luis Alberto. LaPresse

Luis Alberto cerca un posto per il derby. Magari da protagonista. Il fantasista punta al ritorno da titolare dopo esser partito dalla panchina in Coppa Italia con Milan, trovando spazio solo dal 29’ della ripresa. Deve vincere la concorrenza di Correa per rientrare al fianco di Immobile oppure cavalcare l’opzione da interno, che questo pomeriggio lo ha visto schierato da alternativa a Milinkovic nella formazione testata per affrontare la Roma.

segnali confortanti
Il 26enne spagnolo ha smaltito i guai agli adduttori che lo hanno travagliato di recente, tanto da fargli saltare pure la gara di Europa League a Siviglia, che aveva tanto atteso anche per il ritorno sul campo del club in cui aveva giocato nelle giovanili. Dopo una stagione ad alti livelli che lo aveva consacrato tra i leader della formazione di Inzaghi, Luis Alberto per varie ragioni sta faticando a ritrovarsi. Marted contro il Milan ha comunque fatto intravedere alcuni lampi del suo repertorio. Segnali confortanti verso il derby. Una sfida che sinora non gli ha regalato soddisfazioni sul piano personale. Due anni fa rimase in panchina nelle due semifinali di Coppa Italia, come anche nella stracittadina vinta nel girone di ritorno. Titolare a tempo pieno nel k.o. (2-1) dell’andata del campionato scorso, mentre al ritorno rilev nell’ultima mezz’ora Felipe Anderson che gli era stato preferito per affiancare Immobile ma non riusc a trovare lo spunto per sbloccare lo 0-0. E anche il precedente di questo campionato non gli sorride: il 29 settembre Inzaghi lo lanci dal via, ma lo fece uscire dopo 8 minuti del secondo tempo per tentare di ravvivare la manovra offensiva con Correa dopo che la Roma si era gi portata in vantaggio (fin 3-1 per i giallorossi). Quella prova decisamente deludente lasci tante scorie.


voglia di riscatto
Nella rincorsa di Luis Aberto c’ tanta voglia di riscattare le sue giornate infelici nel derby. Per ripartire, per ricominciare a brillare. E magari anche a segnare. Nel campionato scorso firm 11 reti (un solo rigore). Ora fermo a quella rifilata al Frosinone sei mesi fa (2 settembre). E Luis Alberto sa che un gol nel derby pu dare una nuova svolta alla sua storia con la Lazio.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Nicola Berardino 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it