“Le assenze? Nessuno se ne accorto stasera”


La festa dei giocatori del Napoli. Lapresse

La festa dei giocatori del Napoli. Lapresse

Carlo Ancelotti molto soddisfatto del Napoli visto contro la Lazio. Oltre ai 3 punti, arrivata una prestazione convincente. Abbastanza per puntare concretamente allo Scudetto? “Il campionato molto importante, ma abbiamo una rosa tale per cui possiamo fare bene in tutte e tre le competizioni. Oggi avevamo assenze importanti, ma nessuno se ne accorto”. Qualche patema dopo il gol di Immobile… “Potevamo gestire meglio, ma tutti hanno mostrato generosit e sacrificio”. Certo, finch la capolista non perde colpi… “La Juve? Nessun obiettivo a lungo termine, ora abbiamo due partite contro il Milan e pensiamo a quelle. Poi alla fine vediamo che succede. Qualcosa succeder: o faremo ridere o rideremo noi…”.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

protagonisti
Otto gol nelle ultime 8 gare e una condizione sempre pi in crescendo. “Milik Milik. Pu migliorare solo con la continuit, ricordiamoci che stato fermo due anni. Ora gi tornato ad altissimo livello. Abbiamo lavorato con lui soprattutto sulla reattivit, per dargli pi forza nelle gambe. Chiaro che servivano tempo e pazienza…”. Finalmente tornato a segnare anche Callejon: prima rete stagionale. “Callejon gioca in una posizione diversa ed un po’ pi distante dalla porta. Logico che a livello realizzativo sia un po’ limitato rispetto al passato. In precedenza poteva buttarsi di pi negli spazi, ma per noi molto utile anche cos”. A centrocampo continua a brillare la stella di Ruiz. “Fabian ha fatto molto bene a sinistra, ma nelle ultime partite anche da centrale sta giocando come voglio io. un grande, grande centrocampista moderno”. Il passaggio Sarri-Ancelotti pu essere paragonato a quello che avvenuto al Milan con Sacchi-Capello. “Lasciamo stare, non voglio paragonarmi a chi ha cambiato il calcio italiano. Sacchi stato un innovatore, sono due leggende…”. In porta Meret sta diventando una certezza. ” un grande talento, ma sono contento di tutti i miei portieri, nessuno mi ha deluso. Ospina e Karnezis hanno esperienza e personalit, Meret pu migliorare tanto lavorando con loro”.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it