le immagini choc. Aiutateci a trovare l’aggressore


I carabinieri di Palermo e la Procura siciliana hanno deciso di diffondere le immagini del violento pestaggio subito da Giovanni Caruso, titolare del Dorian (ex Tasmira), locale notturno che si trova in via Gerbasi, al Borgo. L’obiettivo degli inquirenti è risalire all’identità dell’aggressore o della donna che, nella notte tra sabato e domenica scorsi, si sono allontanati a gran velocità lasciando l’uomo a terra e con il volto grondante di sangue poco lontano da casa sua in viale Regione Siciliana. Nel filmato in questione si vede Caruso che sta cercando di consolare una ragazza in lacrime seduta sul marciapiede, quando all’improvviso arriva un altro uomo a bordo di un motorino, un Beverly Piaggio, che subito si scaglia contro l’imprenditore. Una violenza cieca fatta di calci e pugni che non si interrompe nemmeno davanti alle urla della giovane che poi prova a chiedere aiuto. Le immagini sono quelle delle telecamere di sorveglianza di un edificio ed ora i militari coordinati dalla Procura, stanno cercando di identificare la coppia e in particolare l’autore del brutale pestaggio.

Inizialmente gli investigatori avevano ipotizzato che potesse trattarsi di una ritorsione di matrice mafiosa. Caruso, infatti, è uno degli imprenditori che ha denunciato le richieste di pizzo e che ha contribuito alla condanna di 13 dei 19 imputati accusati a vario titolo di associazione mafiosa, estorsione, intestazione fittizia di beni e rapina. Denunciati gli estorsori aveva anche deciso di costituirsi parte civile nel processo contro gli uomini appartenenti alla cosca di Borgo Vecchio. Ad ogni modo, l’uomo e la donna del video non avrebbero a che fare con il contesto dei mafiosi. Giovanni Caruso ha riportato fratture al naso, allo zigomo e alla mano ed è stato ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale Civico.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/