Le probabili formazioni della 20esima giornata di Serie A


Finalmente ricomincia la Serie A. Dopo quasi tre settimane di astinenza trascorse tra abbuffate, Coppa Italia e Supercoppa, si torna in campo. Aprir il girone di ritorno la Roma di Di Francesco all’Olimpico contro il Torino. Chiudono nei posticipi del luned Milan e Juve, di ritorno dalla trasferta in Arabia Saudita e impegnate rispettivamente con Genoa e Chievo. Di seguito le ultime dai campi, con le probabili formazioni anche in ottica Fantacalcio.

Edin Dzeko, centravanti della Roma. Lapresse

Edin Dzeko, centravanti della Roma. Lapresse

ROMA-TORINO – domani alle 15

RomaInfermeria giallorossa molto trafficata. In settimana arrivata la conferma degli stop di Juan Jesus per la lesione al menisco e di Perotti per il problema al polpaccio. Out anche De Rossi e Florenzi. In attacco Dzeko favorito su Schick, in difesa Karsdorp avanti nel ballottaggio con Santon. Zaniolo resta favorito per partire titolare sulla trequarti.

Torino Emergenza anche in casa granata, con Mazzarri che recupera Lukic (candidato a una maglia da titolare) ma perde Baselli dopo la botta all’anca rimediata contro la Fiorentina in Coppa Italia. Sempre pi probabile l’adattamento di Ansaldi in mezzo al campo, vista la squalifica di Meite. Belotti-Iago Falque confermati davanti. In difesa ballottaggio Lyanco (favorito)-Bremer per sostituire lo squalificato Izzo.


UDINESE-PARMA – domani alle 18

Udinese Squalificati Pussetto e Mandragora, infortunati Teodorczyk, Barak, Badu e Samir. De Paul in coppia con Lasagna, Okaka parte dalla panchina. Possibile chance dal 1′ per il giovane Coulibaly.

Parma Torna a disposizione Scozzarella, da valutare il suo impiego dall’inizio. Prima chiamata per Kucka, che per partir dalla panchina, mentre Rigoni indisponibile per una distorsione alla caviglia destra rimediata in allenamento. Dimarco e Sierralta stanno recuperando la condizione, Baraye rimpiazzer nei convocati il partente Ciciretti.

INTER-SASSUOLO – domani alle 20.30

Inter Confermato il k.o. di Keita che star fuori per 20 giorni. Fasce d’attacco affidate quindi a Politano e a Perisic. Ancora da valutare l’impiego di Nainggolan, che come detto da Spalletti “non ha ancora i novanta minuti”. Dal 1′ Brozovic in cabina regia, duello Vrsaljko-D’Ambrosio in difesa, con l’italiano favorito.

Sassuolo Prima della sfida di Coppa Italia con il Napoli De Zerbi ha annunciato il lungo stop di Marlon. Da valutare Di Francesco, non al meglio. In difesa ballottaggio serrato Magnani-Peluso. Davanti Boateng e Berardi alle spalle di Babacar.

FROSINONE-ATALANTA – Domenica alle 12.30

Frosinone Ariaudo non ce la fa. Zampano k.o., mentre Capuano e Ciano sono squalificati. Chance per Ghiglione, Krajnc e Campbell da titolari. Pinamonti centravanti.
Atalanta Recuperato De Roon a centrocampo, ma nell’ultimo allenamento si fermato Freuler (contrattura, da valutare domani secondo Gasperini). Al suo posto uno tra Pasalic e Pessina. In difesa arruolabile Mancini, che pu essere preferito a Masiello. Davanti Zapata supportato da Gomez e Ilicic.

SPAL-BOLOGNA – Domenica alle 15

Spal Il club ferrarese ha risolto consensualmente il contratto con Djourou per i troppi problemi fisici. Recuperato Lazzari sull’out di destra. Tra i pali Viviano favorito su Gomis. In attacco Petagna dovrebbe essere affiancato da Antenucci.

Bologna Esame di maturit immediato per i nuovi acquisti rossoblu: Sansone far parte del tridente di attacco, insieme a Santander e uno tra Orsolini e Dijks (il primo favorito, con il secondo si passa al 3-5-2), cos come Soriano dei tre in mezzo al campo, dove Poli se la gioca con Svanberg.

FIORENTINA-SAMPDORIA – Domenica alle 15

Fiorentina Pioli recupera Vitor Hugo e Gerson; il primo dovrebbe tornare in difesa, con Pezzella. A centrocampo Veretout e Benassi, punti saldi. In avanti scalpita Muriel, con Simeone e Chiesa.
Sampdoria Recupera Andersen, pronto a guidare la difesa. Difficile ci siano altri cambiamenti: Ramirez sulla trequarti, alle spalle di Caprari e il solito Quagliarella. Jankto dovrebbe cominciare dal 1′.

CAGLIARI-EMPOLI – Domenica alle 18

Cagliari Maran alle prese con diversi dubbi: Pavoletti uscito dolorante dalla Coppa Italia, resta da valutare, se ce la fa sar l’unica punta con alle spalle Joao Pedro e il neo acquisto Birsa. Piccolo problema per Srna, in dubbio sino all’ultimo.

Empoli Guai anche per Iachini, che dovr fare a meno di Bennacer e Krunic, in forte dubbio Pasqual e La Gumina. In mezzo al campo illumina Traor (futuro viola), davanti guidano Caputo e Zajc. In regia Ucan a sorpresa.

NAPOLI-LAZIO – Domenica alle 20.30

Napoli Confermata la squalifica di Koulibaly, Ancelotti gi certo di dover rinunciare ad Allan e Insigne: a centrocampo spazio a Ruiz e Diawara, con Callejon e Zielinski a spingere sulle fasce, mentre in avanti Mertens si allena e quasi certamente affiancher Milik.

Lazio Ritorno al vecchio 3-5-1-1. Simone Inzaghi non avr a disposizione il solo Marusic (squalificato). Luis Alberto alle spalle del solito Immobile, mentre sulle corsie ci saranno Lulic e Lukaku.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

GENOA-MILAN – Luned alle 15

Genoa Prandelli opter per uno tra Pandev e Favilli per sostituire Piatek. A centrocampo Rolan dovrebbe sostituire Sandro. In difesa si dovrebbe passare a quattro.

Milan I rossoneri dovranno fare a meno di Kessie, Calabria, Romagnoli e dello stesso Gattuso: tutti e quattro scontano un turno di squalifica. Al posto dell’ivoriano potrebbe giocare Jos Mauri. Il tecnico ritrova anche Suso, che insieme a Cutrone e Chalanoglu compone il tridente d’attacco. Higuain, non dovesse partire nel weekend, potrebbe essere convocato.

JUVENTUS-CHIEVO – Luned alle 20.30

Juventus La Juventus tornata ad allenarsi post-Supercoppa. Dopo il giorno di pausa, una seduta intensa: Douglas Costa, che aveva accusato crampi a Gedda, si regolarmente allenato con i compagni, mentre Pjanic e Bentancur (contusione) hanno svolto le terapie previste. Per questo, in mediana sar Emre Can ad adempiere le funzioni di regista, mentre Bernardeschi l’indiziato per il ruolo di scudiero del Dybaldo. Difesa? Scalpitano De Sciglio e Rugani.

Chievo Il tecnico Di Carlo si affida alla consolidata coppia d’attacco Stepinsky-Pellissier. Radovanovic in mezzo al campo. In difesa schieramento a cinque, con spazio per Cesar.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it