le probabili formazioni della 25ª giornata di Serie A


Joao Mario, 26 anni. Getty

Joao Mario, 26 anni. Getty

Non c’è un giorno di tregua. Conclusa la tre giorni di coppe, riparte il campionato con la 25ª giornata di Serie A . Il via venerdì sera con Milan-Empoli. Torino-Atalanta e Frosinone-Roma si giocheranno sabato. Domenica il resto della giornata, con Bologna-Juve alle 15, Parma-Napoli alle 18 e Fiorentina-Inter alle 20.30. Lazio-Udinese è invece rinviata a data da stabilirsi: l’Olimpico domenica sarà teatro della sfida di rugby tra Italia e Irlanda. Giocando i biancocelesti prima in Europa League e poi martedì 26 febbraio in Coppa Italia, non c’era modo di incastrare la gara contro i friulani. Ecco le ultime dai campi:

milan-empoli
Oggi ore 20.30


Milan Grossa novità in casa Milan: è il momento di Conti, che Gattuso dovrebbe schierare come terzino destro. Suso squalificato, al suo posto a destra nel tridente d’attacco uno tra Castillejo e Borini, con lo spagnolo favorito.

Empoli Iachini potrebbe confermare la stessa formazione che ha steso il Sassuolo. Acquah favorito su Traorè a metà campo. Al fianco di Caputo dovrebbe esserci Farias, insidiato comunque da La Gumina.

torino-atalanta
Domani ore 15

Torino Con Djidji indisponibile, sarà confermato il trio difensivo composto da Izzo, Nkoulou e Moretti. Prende sempre più quota la soluzione di un Toro con il doppio trequartista: a centrocampo Meité sostituirà lo squalificato Rincon, Lukic gioca, sugli esterni De Silvestri e Aina. Sulla trequarti è in pole Iago accanto a Berenguer favorito su Baselli, alle spalle di Belotti.

Atalanta Kulusevski è pronto a prendere il posto di Gomez, ancora acciaccato. In difesa Toloi sicuro, gli altri due saranno uno tra Palomino e Djimsiti e uno tra Masiello e Mancini. De Roon squalificato, con Freuler a centrocampo c’è Pasalic. Gosens potrebbe soffiare il posto a Castagne sulla sinistra.

frosinone-roma
Domani ore 20.30

Frosinone Rispetto alla partita con la Juve, Baroni potrebbe operare qualche cambio: dentro Maiello per Viviani e Beghetto per Molinaro. In attacco Ciano titolare, Pinamonti favorito su Ciofani.

Roma Torna tra i convocati anche Under. A questo punto devono essere recuperati solo Schick e Karsdorp. Per Di Francesco il turnover sarà effettuato anche in relazione ai diffidati, visto che il match successivo sarà il derby con la Lazio. Dei quattro a rischio squalifica (Florenzi, Manolas, Fazio e Zaniolo) forse tre potrebbero riposare. Perotti potrebbe tornare dall’inizio, come non gli capitava da dicembre.

sampdoria-cagliari
Domenica ore 12.30

Sampdoria Linetty fermato dal giudice sportivo, Giampaolo dovrebbe optare per Jankto. In difesa uno tra Tonelli e Colley, con il primo favorito. Davanti, con Quagliarella, più Defrel di Gabbiadini. Ramirez indisponibile, c’è Saponara sulla trequarti.

Cagliari Maran dovrebbe rilanciare Srna e recuperare Luca Pellegrini sulle fasce. Senza Joao Pedro, espulso contro il Parma, il tecnico dei sardi potrebbe schierare Pavoletti unica punta con Barella a supporto. A centrocampo dovrebbe partire Deiola dal 1′.

bologna-juventus
Domenica ore 15

Bologna Palacio non sta benissimo: possibile trio Edera-Soriano-Sansone alle spalle di Santander. Orsolini rientra in panchina. Gonzalez al centro della difesa con Danilo.

Juventus Khedira fermato da un problema al cuore. Allegri non ha così grande scelta a centrocampo, con Emre Can squalificato. Possibile che riposi uno tra Bonucci e Chiellini in difesa, difficilmente invece Ronaldo in attacco. Caceres pronto a partire dal 1′. Bernardeschi più di Dybala nel tridente.

chievo-genoa
Domenica ore 15

Chievo Giaccherini e Depaoli squalificati, ecco allora Schelotto dal 1′ da terzino destro. Rossettini ancora in dubbio, Bani e Barba dovrebbero essere confermati al centro della difesa. In attacco ancora out Pellissier, Djordjevic al fianco di Stepinski, con Kiyine trequartista.

Genoa Prandelli dovrebbe puntare sul 4-3-1-2, con Rolon, Radovanovic e Lerager in mediana. Bessa favorito su Lazovic per ricoprire il ruolo di trequartista alle spalle di Kouame e Sanabria.

sassuolo-spal
Domenica ore 15

Sassuolo Berardi squalificato, dovrebbe tornare Djuricic nel tridente d’attacco. A centrocampo Magnanelli ha scalzato Sensi. De Zerbi potrebbe cambiare qualcosa anche in difesa: Ferrari spinge per prendersi un posto nell’undici titolare.

Spal Il giudice sportivo ha fermato Schiattarella, mentre Lazzari è indisponibile. Torna però Missiroli e in mediana potrebbe scoccare l’ora anche di Murgia, con Kurtic sulla fascia destra. Paloschi favorito per fare da spalla a Petagna, ma Antenucci e Floccari scalpitano.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

parma-napoli
Domenica ore 18

Parma Bastoni ha avuto un problema e al centro della difesa dovrebbe esserci Gagliolo, con Gobbi a sinistra. Da valutare anche Stulac, a centrocampo è pronto Rigoni. Nel tridente d’attacco, solita lotta tra Biabiany e Siligardi, mentre Gervinho e Inglese sono inamovibili.

Napoli Insigne squalificato, c’è Mertens con Milik davanti. Verdi insidia Zielinski sulla fascia sinistra, mentre in porta dovrebbe rivedersi Meret.

fiorentina-inter
Domenica ore 20.30

Fiorentina Sempre fuori Pezzella, a fare coppia con Vitor Hugo in mezzo alla difesa c’è di nuovo Milenkovic. Pioli dovrebbe tenersi ancora Simeone come arma dalla panchina, dando fiducia a Gerson in appoggio a Muriel e sulla stessa linea di Chiesa.

Inter Anche per la Fiorentina Icardi va considerato fuori causa, poi si farà di nuovo il punto, a seconda dell’evoluzione della vicenda. Di sicuro Lautaro Martinez è pronto a giostrare da unica punta. Dubbi a centrocampo: Joao Mario cerca spazio. In difesa probabile conferma per D’Ambrosio a destra, mentre a sinistra Dalbert si gioca il posto con Asamoah.

lazio-udinese
Rinviata a data da stabilirsi Tutti i giocatori delle due squadre, squalificati esclusi, prenderanno alla Magic il 6 politico in pagella.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it