le probabili formazioni della 25ª giornata di Serie A


Samu Castillejo, 24 anni, primo anno al Milan. Lapresse

Samu Castillejo, 24 anni, primo anno al Milan. Lapresse

Non c’è un giorno di tregua. Stasera termina la tre giorni di coppe e domani, venerdì, riparte il campionato con la 25ª giornata di Serie A . Il via con Milan-Empoli. Torino-Atalanta e Frosinone-Roma si giocheranno sabato. Domenica il resto della giornata, con Bologna-Juve alle 15, Parma-Napoli alle 18 e Fiorentina-Inter alle 20.30. Lazio-Udinese è invece rinviata a data da stabilirsi: l’Olimpico domenica sarà teatro della sfida di rugby tra Italia e Irlanda. Giocando i biancocelesti prima in Europa League e poi martedì 26 febbraio in Coppa Italia, non c’era modo di incastrare la gara contro i friulani. Ecco le ultime dai campi:

milan-empoli
Domani ore 20.30


Milan Suso squalificato, al suo posto a destra nel tridente d’attacco uno tra Castillejo e Borini. Per il resto Gattuso non porterà alcun cambiamento all’undici che ha vinto le ultime due sfide di campionato.

Empoli Iachini potrebbe confermare la stessa formazione che ha steso il Sassuolo. Dentro quindi Acquah per Traoré a metà campo, confermato Farias come spalla di Caputo in attacco.

torino-atalanta
Sabato ore 15

Torino Lotta contro il tempo per Djidji: sarà valutato giorno per giorno, non dovesse farcela, pronto Moretti come a Napoli. Mazzarri potrebbe riproporre Berenguer a supporto di Belotti, lasciando ancora in panchina Zaza e Iago. A centrocampo Rincon squalificato, dovrebbe esserci Meite. E Baselli? Se Ansaldi dovesse essere confermato da interno, sarebbe di nuovo escluso dall’undici titolare.

Atalanta Gomez ha lavorato a parte nei giorni scorsi, ma dovrebbe stringere i denti. Altrimenti è pronto Kulusevski. In difesa Djimsiti e Toloi sicuri, il terzo sarà uno tra Masiello, Mancini e Palomino. De Roon squalificato, con Freuler a centrocampo c’è Pasalic.

frosinone-roma
Sabato ore 20.30

Frosinone Rispetto alla partita con la Juve, Baroni potrebbe operare un paio di cambi: dentro Maiello per Viviani e Beghetto per Molinaro. In attacco solito ballottaggio serrato tra Ciofani e Pinamonti.

Roma Schick e Karsdorp ancora ai box, a centrocampo fuori uno tra Cristante e Nzonzi. Zaniolo potrebbe agire a destra nel terzetto dietro all’unica punta Dzeko.

sampdoria-cagliari
Domenica ore 12.30

Sampdoria Linetty fermato dal giudice sportivo, Giampaolo ha due opzioni per sostituirlo: Jankto o Vieira. In difesa uno tra Colley e Tonelli, davanti più Gabbiadini di Defrel.

Cagliari Maran spera di rilanciare Srna e recuperare Luca Pellegrini sulle fasce. Senza Joao Pedro, espulso contro il Parma, il tecnico dei sardi potrebbe schierare Pavoletti unica punta, con Ionita e Barella a supporto. A centrocampo potrebbe partire Deiola dal 1′.

bologna-juventus
Domenica ore 15

Bologna Palacio non sta benissimo, ma dovrebbe scendere in campo dal 1′. Orsolini rientra in panchina, il resto della formazione rossoblù dovrebbe ricalcare quella che ha perso a Roma lunedì.

Juventus Khedira fermato da un problema al cuore. Allegri non ha così grande scelta a centrocampo, con Emre Can squalificato. Possibile che riposi uno tra Bonucci e Chiellini in difesa, difficilmente invece Ronaldo in attacco. Rugani pronto a tornare dal 1′.

chievo-genoa
Domenica ore 15

Chievo Giaccherini e Depaoli squalificati, ecco allora Schelotto dal 1′ da terzino destro e uno tra Kiyine e Leris al posto dell’ex Juve e Napoli. Rossettini ancora in dubbio, Bani e Barba potrebbero essere confermati al centro della difesa. In attacco ancora out Pellissier, uno tra Djordjevic e Meggiorini con Stepinski.

Genoa Prandelli può puntare sul 4-3-3 di nuovo, con Rolon, Radovanovic e Lerager in mediana. Possibile variante, l’inserimento di Bessa col passaggio al 4-2-3-1.

sassuolo-spal
Domenica ore 15

Sassuolo Berardi squalificato, dovrebbe tornare Djuricic nel tridente d’attacco. De Zerbi potrebbe cambiare qualcosa in difesa e a centrocampo: Ferrari e Bourabia spingono per prendersi un posto nell’undici titolare.

Spal Il giudice sportivo ha fermato Schiattarella, mentre Lazzari è indisponibile. Torna però Missiroli, mentre in mediana potrebbe scoccare l’ora anche di Murgia, con Kurtic sulla fascia destra. Antenucci favorito per fare da spalla a Petagna.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

parma-napoli
Domenica ore 18

Parma Gagliolo dovrebbe riprendersi il suo posto sulla fascia sinistra, a discapito di Gobbi. Stulac in cabina di regia, dove mancherà ancora una volta Scozzarella. Nel tridente d’attacco, solita lotta tra Biabiany e Siligardi, mentre Gervinho e Inglese sono inamovibili.

Napoli Insigne squalificato, c’è Mertens con Milik davanti. Verdi insidia Zielinski sulla fascia sinistra, mentre in porta dovrebbe rivedersi Meret.

fiorentina-inter
Domenica ore 20.30

Fiorentina Sempre fuori Pezzella, a fare coppia con Vitor Hugo in mezzo alla difesa c’è di nuovo Ceccherini. Pioli dovrebbe tenersi ancora Simeone come arma dalla panchina, dando fiducia a Gerson in appoggio a Muriel e sulla stessa linea di Chiesa.

Inter Icardi tornerà nei convocati? Mistero. Di sicuro Lautaro Martinez è pronto per giostrare da unica punta. Dubbi a centrocampo: Joao Mario cerca spazio. In difesa probabile conferma per D’Ambrosio a destra, mentre a sinistra Dalbert si gioca il posto con Asamoah.

lazio-udinese
Rinviata a data da stabilirsi Tutti i giocatori delle due squadre, squalificati esclusi, prenderanno alla Magic il 6 politico in pagella.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it