le probabili formazioni della undicesima giornata di Serie A


L’undicesima giornata di Serie A si apre in anticipo il venerd con Napoli-Empoli (ore 20.30). Prima, mercoled 31 ottobre, il recupero del primo turno di campionato tra Milan e Genoa, che finalmente canceller asterischi dalla classifica. I rossoneri, poi, chiuderanno la giornata successiva, domenica sera in casa dell’Udinese, mentre i rossobl saranno impegnati sabato alle 15 ancora a San Siro, ma contro l’Inter. La capolista Juventus di scena all’Allianz Stadium con il Cagliari sabato alle 20.30, preceduta alle 18 da Fiorentina-Roma. Ecco le probabili formazioni.


napoli-empoli

Venerd ore 20.30

Napoli Conoscendo Ancelotti, aspettiamoci parecchio turnover in vista della partitissima di Champions con il Psg, dove gli azzurri si giocano una grossa fetta della torta qualificazione. Gli indiziati a riposare? Uno tra Albiol e Koulibaly e uno tra Hysaj e Mario Rui in difesa, dove Maksimovic e Malcuit reclamano spazio. A centrocampo dovrebbe rivedersi Zielinski, mentre gli altri tre sono in bilico: almeno due tra Callejon, Hamsik e Allan dovrebbero iniziare dalla panchina, con Rog, Diawara e Fabian Ruiz in corsa per una maglia. Davanti solito ballottaggio Milik-Mertens, a meno che Insigne non rifiati un po’. Ancora out Verdi e gli altri lungodegenti.


Empoli Veseli potrebbe recuperare per la panchina, a sinistra Antonelli favorito su Pasqual. A centrocampo pi Capezzi di Traor, mentre davanti si dovrebbe continuare con Caputo unica punta supportato da Krunic e Zajc.

Lautaro Martinez, primo anno all'Inter. Getty

Lautaro Martinez, primo anno all’Inter. Getty

inter-genoa
Sabato ore 15

Inter Anche Spalletti ha davanti una gara di Champions che pu essere determinante, contro il Barcellona. Cos non escluso che possa trovare spazio qualche giocatore meno utilizzato sinora. Con la Lazio si rivisto Joao Mario, mentre contro il Genoa potrebbe essere il turno di Dalbert, Gagliardini e Lautaro Martinez. La domanda : chi riposa per liberare il posto?

Genoa Juric avr solo due giorni effettivi per preparare la gara contro l’Inter, dopo aver affrontato il Milan il mercoled. Sicuro il rientro di Romero, squalificato s, ma contro i rossoneri nel recupero e quindi disponibile contro i cugini nerazzurri. Il resto della formazione dipender gioco forza dalla gara contro il Milan.

fiorentina-roma
Sabato ore 18

Fiorentina Il vero dubbio di Pioli a centrocampo, dove Gerson e Fernandes si giocano un posto nei tre. Difesa confermata, in attacco dovrebbero rientrare sia Simeone che Pjaca

Roma De Rossi e Manolas, usciti malconci dalla trasferta di Napoli, provano il recupero per la partita del Franchi. Non dovessero farcela, pronti Juan Jesus e Cristante. A destra dovrebbe rientrare Florenzi, mentre Kluivert potrebbe rientrare in panchina.

juventus-cagliari
Sabato ore 20.30

Juventus Mandzukic recuperato, qualche acciacco per Chiellini e Bernardeschi. Allegri potrebbe preservare gli ultimi due per la gara col Manchester United in Champions. Davanti potrebbe essere l’occasione di rivedere Douglas Costa titolare. Chi riposa? CR7 sicuramente no e allora Dybala…

Cagliari Lykogiannis, Farias e Klavan indisponibili, Maran dovrebbe fidarsi dell’11 visto contro il Chievo.

lazio-spal
Domenica ore 12.30

Lazio Dopo Leiva, i biancocelesti perdono anche Badelj. Cos contro i ferraresi toccher a uno tra Cataldi e Parolo prendersi la regia. Nel secondo caso, Lulic potrebbe spostarsi all’interno e liberare la fascia sinistra a Patric o Lukaku, ma attenzione anche all’ipotesi Berisha. Davanti solito ballottaggio per il ruolo di spalla di Immobile: Luis Alberto, Correa e Caicedo in corsa.

Spal In porta potrebbe giocare Milinkovic, rientrato dalla squalifica. Nella difesa a tre Felipe e Bonifazi si giocano il posto sul centro sinistra. A centrocampo non sta benissimo Valdifiori, Schiattarella squalificato, quindi in regia uno tra Everton Luiz e Viviani. In attacco i soliti tre per due maglie: Antenucci potrebbe rivedersi dal 1′.

chievo-sassuolo
Domenica ore 15

Chievo Ventura ancora a caccia dei primi punti: per farlo spera di ritrovare qualcuno tra gli acciaccati Cacciatore, Tomovic, Hetemaj e Djordjevic. Di sicuro ci sar Barba, che ha scontato il turno di stop impostogli dal giudice sportivo. Probabile il ritorno tra i titolari di Birsa, in appoggio a Stepinski con Giaccherini.

Sassuolo Boateng dovrebbe riprendersi il posto nel tridente, a scapito di Babacar. Torna dal 1′ anche Lirola a destra, con Di Francesco che avanza a contendere la maglia a Djuricic. In mediana pi Magnanelli di Locatelli.

parma-frosinone
Domenica ore 15

Parma Lotta contro il tempo per Inglese, sempre tormentato dal mal di schiena. Se non recupera, c’ Ceravolo. Siligardi o Di Gaudio all’ala destra, con Gervinho sul lato opposto. In mediana Deiola dovrebbe sostituire lo squalificato Barill.

Frosinone Longo ha gi in testa 10/11 della formazione che giocher al Tardini. Resta da capire se Molinaro sar della partita o se a sinistra toccher a Beghetto. Perica potrebbe recuperare per la panchina.

sampdoria-torino
Domenica ore 15

Sampdoria Giampaolo in ansia per Murru, infortunatosi a San Siro contro il Milan. Si cercher di recuperarlo, altrimenti dentro Sala. Out Defrel, spazio a uno tra Caprari e Kownacki al fianco di Quagliarella. In mediana Barreto si candida a una maglia da titolare, ma il trio Praet-Ekdal-Linetty resta la soluzione pi probabile.

Torino Djidji pi di Moretti dietro, Aina in vantaggio su Berenguer sulla fascia sinistra. In attacco ancora Belotti e Iago. Panchina per Soriano e Zaza.

bologna-atalanta
Domenica ore 18

Bologna Recuperato Krejci, che potrebbe agire sulla corsia mancina, in caso di 3-5-2. Altrimenti, con la difesa a quattro, ancora Palacio e Orsolini ai lati di Santander. In mezzo Pulgar e Dzemaili in leggero vantaggio su Nagy e Svanberg.

Atalanta Tra i pali torna Gollini? Il dubbio c’. Per il resto la formazione potrebbe essere quella delle ultime due settimane, con l’attacco leggero Ilicic-Gomez-Barrow.

udinese-milan
Domenica ore 20.30

Udinese Velazquez deve valutare le condizioni di Nuytinck: senza l’olandese, conferma per Opoku. In porta battaglia serrata tra Musso e Scuffet: l’argentino non ha fatto benissimo a Genova e pu cedere di nuovo il passo all’italiano. A centrocampo Barak e Behrami in lotta per una maglia.

Milan Riecco Bonaventura, ma tutti i discorsi formazione, come per il Genoa, dipendono dalla partita di mercoled. La certezza sull’assenza di Caldara e probabilmente Calabria.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it