Le strisce si staccano al contatto con l’acqua e sono pericolose


Adidas ha richiamato i propri costumi da bagno della linea Infinitive 3-Stripe range realizzati in Tunisia. La multinazionale con sede a Herzogenaurach, in Baviera, ha fortemente raccomandato ai genitori, istruttori ed allenatori di cessare far indossare ai bambini di età fino ai 14 anni compresi i costumi interessati dal richiamo.

Nello specifico si tratta dei lotti BP9522, BP9513, CV3650. Taglie: 116 – 176, colori: vari. I prodotti difettosi possono essere restituiti ad Adidas o ai rivenditori autorizzati dove il prodotto era stato acquistato per un completo rimborso. La ragione del ritiro sta nel fatto che è possibile che da questi costumi si distacchino le tre strisce al contatto con l’acqua. Un test effettuato di terzi ha infatti mostrato come indossare i costumi in questione potrebbe mettere a rischio la sicurezza dei bambini dal momento che le strisce potrebbero incastrarsi con oggetti o altri bambini dentro o fuori dall’acqua con la conseguenza che i piccini potrebbero rimanere impigliati e quindi ferirsi.

Ad oggi non sono tuttavia segnalati incidenti o feriti. Ciò nonostante, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è consigliabile che le mamme prestino la massima attenzione in quanto le strisce laterali dei costumi sottoposti a test di resistenza con l’acqua potrebbero staccarsi. Conseguenza: il bambino potrebbe trovarsi bloccato o rimanere impigliato. L’avviso di richiamo è stato pubblicato sul sito Adidas e quindi ha valenza mondiale. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il servizio clienti di Adidas: +41 800 000 16 86.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/