Lecce, ruba i denti d’oro dalla dentiera del nonno sostituendoli con molliche di pane dipinte


Con l’avanzare dell’età aveva scelto di affidarsi al giovane nipote aprendogli quotidianamente le porte di casa per gestire le faccende di tutti i giorni, ma come risultato si è ritrovato a fare i conti con la cupidigia del ragazzo che addirittura sarebbe arrivato a sottrargli i denti d’oro della dentiera. Protagonista dell’assurda storia raccontata dal Corriere Salentino è un 75enne di Lecce che ha deciso così di denunciare il nipote 23enne, ora indagato per furto aggravato. Tutto è iniziato a ottobre dello scorso anno quando a causa dei problemi ai denti, l’anziano era stato costretto a farsi impiantare una dentiera completa per poter continuare a masticare e mangiare. Visto il discreto gruzzolo accumulato negli anni di lavoro, aveva deciso però di esaudire anche un suo vecchio desiderio: quello di avere dei denti d’oro.

Quando ha indossato quella dentiera luccicante con 26 denti d’oro mai avrebbe pensato di poter attirare l’attenzione del nipote. Senza farsi scoprire, il 23enne avrebbe approfittato dei momenti in cui l’anziano lasciava la dentiera in una soluzione salina sul comodino, estraendo i denti. La cosa è andata avanti per diversi giorni con i denti sostituiti di volta in volta con molliche di pane dipinte d’oro. Quando i denti sono diventati sei, però, l’anziano si è accorto che non riusciva più a masticare e ha capito che qualcosa non andava. I sospetti sono immediatamente caduti sul nipote e i dubbi si sono tramutati in certezze quando l’anziano ha trovato due dei denti d’oro nella tasca del giubbotto del nipote. Da qui la denuncia seguita all’allontanamento da casa del nipote. Interrogato dai carabinieri, il giovane però ha negato tutto.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/