Lega a Bolsonaro: Subito estradizione di Cesare Battisti. Brasile: Regalo in arrivo


La notizia dell’elezione di Jair Bolsonaro, nuovo presidente del Brasile, è stata accolta con favore soprattutto dagli esponenti della Lega. Il motivo? Durante la campagna elettorale, Bolsonaro ha annunciato che una volta eletto avrebbe estradato in Italia l’ex terrorista Cesare Battisti. Già nell’aprile scorso il neo presidente brasiliano, in occasione di un incontro con diplomatici europei, aveva annunciato di  aver “pronto un regalo per l’Italia”, qualora fosse stato eletto. E lo ha appena ribadito anche il figlio di Bolsonaro, Eduardo, deputato federale: “Il regalo è in arrivo! Grazie per il supporto, la destra diventa più forte”. 

Jair Bolsonaro aveva fatto apertamente un endorsement al leader leghista e ministro degli Interni Matteo Salvini, e in quell’occasione aveva dichiarato: “Riaffermo qui il mio impegno di estradare il terrorista Cesare Battisti, amato dalla sinistra brasiliana, immediatamente in caso di vittoria alle elezioni. Mostreremo al mondo il nostro totale ripudio e impegno nella lotta al terrorismo. Il Brasile merita rispetto!”.

Il trionfo di Bolsonaro alle presidenziali del Brasile è una grande buona notizia per l’Italia e dimostra come il sentimento politico mondiale premi le forze politiche di cambiamento e punisca i vecchi partiti e i vecchi establishment – ha detto la capogruppo della Lega al Parlamento Europeo Mara BizzottoQuella di Bolsonaro è la vittoria del popolo contro le élite di sinistra che in Brasile, come in Italia e in Europa, sono ormai al disfacimento totale. E ora, con Bolsonaro presidente, avanti tutta con l’estradizione in Italia del terrorista comunista Cesare Battisti che deve scontare anni di galera per i suoi atroci crimini e che in questi anni ha fatto la bella vita in Brasile difeso dalla sinistra al potere”. 

Anche Fratelli d’Italia plaude al risultato delle elezioni brasiliane: “La grande vittoria di Bolsonaro è l’indice della planetaria sconfitta di una sinistra che ha smarrito sé stessa inseguendo tecnocrazia e poteri forti. Noi italiani di destra abbiamo però altro motivo per gioire: finalmente si chiuderà l’infamia della sinistra protezione internazionale del criminale Cesare Battisti. Già da oggi in Commissione Esteri mi attiverò per chiedere che Bolsonaro consegni, come promesso in campagna elettorale, il terrorista rosso. Sarà il primo gesto di una nuova collaborazione internazionale con il Brasile, finalmente libero dall’ipoteca della protezione internazionale del terrorismo rosso”, ha detto Andrea Delmastro Delle Vedove, capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Affari Esteri della Camera.

Il titolare del Viminale Matteo Salvini ha commentato così la vittoria di Bolsonaro sulla sua pagina Twitter: “Anche in Brasile e in Germania i cittadini votano per il cambiamento, e da giornali e tivù italiane parte il solito ritornello per cui ‘ha vinto l’estrema destra’ pericolosa e razzista. Ma basta, non vi crede più nessuno!!! Viva la Libertà e la Democrazia”.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/