l’emergenza infortuni si cura dalla “maga” di Belgrado


Destinazione Belgrado per scacciare i guai muscolari. Sembra questa la via scelta da alcuni giocatori della Lazio per tornare pi velocemente in campo. Perch con le cure della dottoressa Mirijana Kovacevic i tempi di recupero si riducono molto. Cos tutti (o quasi) dalla “maga”, come qualcuno ha definito la Kovacevic, che gi alcuni anni fa segu altri biancocelesti, come Basta e Djordjevic, che ora al Chievo. Nessun problema contrattuale in proposito: ogni tesserato pu rivolgersi a medici personali. Cos domenica, mentre una Lazio in piena emergenza era impegnata nella trasferta col Genoa, l’infermeria di Formello si svuotata per volare a Belgrado. A parte Parolo (distorsione alla caviglia) rimasto a curarsi in Italia. Luis Alberto, Berisha, Milinkovic, Bastos e Durmisi si sono presentati allo studio della Kovacevic. Dove con prodotti naturali e con un metodo brevettato nel 2009, la rigenerazione del tessuto muscolare avviene tra massaggi, gel ricavato dalla placenta di cavallo e “flussi di energia elettrica” con vari macchinari. Cure che hanno riguardato anche nomi celebri come Stankovic, Van Persie, Mascherano e Torres. Il sistema-Kovacevic veniva molto apprezzato da Benitez ai tempi del Liverpool.
E MILINKOVIC RECUPERA
Adesso la Lazio confida in una svolta per la propria emergenza anche nelle notizie da Belgrado. Ieri, tutti i biancocelesti erano rientrati alla base per mettersi a lavoro a Formello. Milinkovic, alle prese con una lesione all’adduttore della coscia destra, ha ripreso ad allenarsi con i compagni. Prospettando un recupero sorprendente verso la gara di Europa League di domani a Siviglia. Un colpo di magia del serbo? Questa volta prima di scendere in campo. E Inzaghi ora punta sul talento del suo tuttocampista per ribaltare la pratica qualificazione dopo lo stop dell’Olimpico.


Link ufficiale: gazzetta.it