“Lo scantinato di Robinho come un night club”


ULTIME MILAN – Il Real Madrid è stato spesso protagonista di sessioni di mercato scoppiettanti, ma non tutti i giocatori hanno sempre reso al meglio. Uno degli esempi riguarda Royston Drenthe, esterno sinistro olandese prelevato dai ‘Galacticos‘ nel 2007 dal Feyenoord. Intervistato da ‘FourFourTwo‘ il giocatore attualmente di proprietà dello Sparta Rotterdam ha raccontato il suo vissuto in Spagna, non risparmiando nessun particolare: “Ho sviluppato un ottimo rapporto con Robinho, lui aveva trasformato il suo scantinato in un mini night club e ci andavamo spesso”.

Riguardo all’ambiente Real Drenthe ha così risposto: “C’era il giusto mix di giocatori esperti come Guti, Van Nistelrooy e Raul e giovani come Higuain, Gago e Marcelo. Pensavo di giocare molto e non c’erano motivi per tenermi fuori ma decisero di puntare su Marcelo che piaceva di più al ds Valdano. Quando arrivò Mourinho mi disse che mi avrebbe fatto giocare ma poi mi mandarono in prestito, che fu la cosa migliore per me. Fu difficile andare via da Madrid, molti club mi volevano ma pensavo sempre al Real”. Intanto l’agente di Biglia ha dichiarato di avere offerte per il suo assistito, per saperne di più: continua a leggere >>>

SPAL-MILAN IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI? LEGGI QUI!!!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android




Link ufficiale: gazzetta.it