lo scatto contro il razzismo che commuove migliaia di persone


Uno scatto che ha commosso migliaia di utenti sui social network e che diventa in poco tempo un vero e proprio ‘manifesto’ contro il razzismo e contro le barriere culturali. La foto ritrae una sala d’aspetto di un medico di Florence, in Alabama, Stato simbolo del Sud conservatore degli Stati Uniti. I tre protagonisti dell’immagine sono una mamma, nera, con il suo bambino, e un uomo anziano, bianco, in attesa, appoggiato allo schienale della sedia. La donna è intenta a compilare alcuni moduli, e nel frattempo l’anziano tiene il bambino in braccio, per aiutarla, e lo culla.

La foto in poche ore commuove il popolo di Facebook: supera il milione di ‘like’ e viene condivisa più di 300mila volte. Proprio grazie alla grande diffusione dell’immagine sul social network l’uomo è stato identificato, si chiama Joe Hale. A pubblicarla è una donna che spiega: “Ero nello studio medico, questa donna è arrivata con il suo bimbo che dormiva. Doveva compilare dei moduli e non sapeva come fare con il bimbo in braccio, e allora quest’uomo che era dall’altra parte della stanza si è offerto di tenere lei il bimbo”.

E ha aggiunto: “Mi si è sciolto il cuore il razzismo è ancora molto presente nella nostra società ma quest’uomo mi ha dato speranza, e un ricordo che porterò per sempre con me”. Tra i commenti degli utenti, toccati dalla foto, si legge: “Forse c’è ancora speranza per l’umanità”.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/