Luigi Gubitosi è il nuovo amministratore delegato di Tim


Il Consiglio di Amministrazione di Tim ha nominato Luigi Gubitosi nuovo amministratore delegato del gruppo. Il commissario straordinario di Alitalia, nonché ex dg della Rai ed ex Ad di Wind prende dunque il posto di Amos Genish, sfiduciato martedì scorso dal Cda. Gubitosi è stato eletto a maggioranza con nove voti a favore su quindici. Favorevoli i consiglieri eletti nella lista Elliott, contrari invece i cinque rappresentanti di Vivendi.

“Tim ha una grande storia e un capitale umano da valorizzare per vincere la sfida del mercato, incrementare la generazione di cash flow per ridurre il debito ed esaminare con attenzione e velocità il progetto per la costruzione di una rete unica”, ha dichiarato subito dopo la nomina Luigi Gubitosi.

Chi è Luigi Gubitosi

Luigi Gubitosi, napoletano, classe 1961, è un manager italiano di lungo corso. Laureato in giurisprudenza all’Università Federico II di Napoli, Gubitosi ha ottenuto un master in Business administration all’Insead di Fontainebleau e ha inoltre studiato Economia presso la London School of Economics.

Nel suo curriculum annovera una serie di esperienze di nota: fra il 1986 e il luglio del 2005 è stato chief financial officer, vice presidente e responsabile Tesoreria di gruppo Fiat. Gubitosi è stato anche presidente del consiglio di amministrazione di Fiat Partecipazioni e membro dei cda di Fiat Auto, Ferrari, Cnh, Iveco, Itedi, Comau e Magneti Marelli. Fino al 27 aprile del 2011 è stato amministratore delegato di Wind, mentre nel luglio 2012 è divenuto direttore generale della Rai per volere dell’allora presidente del Consiglio Mario Monti. Nel 2017 è stato nominato dall’ex ministro Calenda commissario straordinario di Alitalia, carica che ricopre tuttora.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/