Macron attacca: “Crisi politica Italia-Ue”, Conte replica: “Non rappresenta l’Europa”


Botta e risposta tra il presidente francese e il premier italiano

macron conte europa

Emmanuel Macron ha partecipato ieri all’Assemblea generale dell’Onu a margine della quale si è intrattenuto con i giornalisti presenti parlando anche del caso della nave di Sos Mediterranée e Msf. “C’è una crisi politica tra l’Italia e il resto dell’Europa – ha dichiarato il presidente francese parlando della nuova politica sui flussi migratori da parte del governo Conte – L’Italia ha deciso di non rispettare le regole del diritto internazionale e in particolare del diritto marittimo e umanitario”. Dopo la tregua, dunque, i rapporti tra Francia e Italia tornano ad essere abbastanza tesi e la replica del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, non si è fatta attendere.

Conte: “L’Italia ha salvato l’onore dell’Europa”

Al termine della stessa Assemblea dell’Onu, Giuseppe Conte è stato informato dagli stessi cronisti delle parole di Macron, cui ha replicato in questi termini: “Se Macron – a quanto mi riferite – dice che l’Italia ha una crisi politica in atto con l’Ue, io rispondo che lui rappresenta la Francia, l’Europa è composta da 27 Paesi. Se parla per la Francia va benissimo: l’Italia – insiste – non ha un problema con Parigi”. Insomma, Conte invita il presidente francese a parlare per il proprio Paese e non a nome di tutti i componenti dell’Ue. Quanto alla presunta violazione delle leggi internazionali, il presidente del Consiglio si dice tranquillo: “L’Italia non ha problemi con la Francia. Ci sono stati 588mila sbarchi in 5 anni – sottolinea ancora Conte – , l’Italia ha la coscienza a posto, l’Italia non è contro l’Europa, ha fatto il suo, ha salvato l’onore dell’Europa, come ci è stato riconosciuto”.

Infine, Giuseppe Conte prova a chiudere le polemiche di fronte all’insistenza dei giornalisti: “Lascio all’amico Macron libertà di opinione ma a volte quando si esprime un’opinione si sbaglia. Non voglio entrare in polemica con l’amico Macron. Lui – conclude – rappresenta la Francia”. L’impressione è che la querelle non sia affatto finita qui.




Link ufficiale: http://www.blogo.it/rss