Mamma trova un ago nel pannolino Pampers del figlioletto, la denuncia su Facebook


Una mamma ha denunciato di aver trovato in un pannolino Pampers comprato per il figlioletto di due anni un ago perfettamente piegato nella fodera. La donna, una trentenne che si chiama Kayleigh Smith e vive nel Regno Unito, ha raccontato la disavventura su Facebook spiegando di essersi accorta di quell’oggetto pericoloso proprio mentre si apprestava a cambiare il pannolino al suo Freddie. “Sapevo che qualcosa lo infastidiva così ho dato un’occhiata”, ha scritto la donna aggiungendo di aver quindi passato una mano all’interno del pannolino per verificare l’assenza di oggetti come etichette che potessero graffiare il bambino. E a quel punto ha sentito che c’era un ago. Un ago che ha graffiato sulla coscia e il sedere il suo bambino. “Non posso credere a quello che è appena successo”, ha raccontato la mamma sconvolta consapevole che quell’oggetto pericoloso avrebbe potuto anche ferire in maniera più grave suo figlio.

La Pampers ha contattato la donna e garantito controlli – Kayleigh Smith ha condiviso la sua esperienza sul suo profilo Facebook perché convinta che questo possa servire ad altre mamme come monito per ricordarsi sempre di controllare e di non dare nulla per scontato. E tantissime altre donne hanno commentato il suo post: “Questo è terribile, sarei infuriata”, ha scritto qualcuna. “Spero che l’ago fosse pulito”, ha scritto un’altra persona. Il post della trentenne ha ottenuto subito molti commenti e condivisioni. Come ricostruito dai media britannici, la Pampers ha subito contattato la donna per scusarsi per quanto accaduto. L’azienda ha anche chiesto alla signora Smith di consegnare il pannolino per permettere di avviare controlli accurati.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/