Manovra bocciata, europarlamentare leghista imbratta con una scarpa le carte di Moscovici


Un gesto di protesta contro l’Europa e contro la bocciatura della manovra italiana: Angelo Ciocca, eurodeputato della Lega, si è tolto una scarpa e l’ha usata per imbrattare le carte che Pierre Moscovici aveva lasciato sul tavolo. La provocazione è stata filmata dalle telecamere al termine della conferenza stampa, in cui i commissari Ue hanno spiegato le ragioni della stroncatura.

“Non prendiamo lezioni da un francese che quando era Ministro dell’economia ha più volte sforato il patto di stabilità e adesso viene a farci la predica. A nome degli italiani ho timbrato con la suola della scarpa il discorso dell’eurocrate sulla bocciatura della manovra italiana” – ha motivato così la sua azione plateale l’europarlamentare della Lega – “Rispetto per gli italiani – continua Ciocca – una suola Made in Italy per chi calpesta i nostri sogni, la nostra economia e le nostre idee”.

L’europarlamentare del Carroccio ha poi raccontato l’episodio sui social network: “A Strasburgo, ho calpestato (con una suola Made in Italy… alla faccia sua!!!) la montagna di bugie che Moscovici ha scritto contro il nostro Paese!!! L’Italia merita rispetto e questi #EuroImbecilli lo devono capire, non abbassiamo più la testa!!! Ho fatto bene???”. Ed è lui stesso a condividere il video in cui calpesta i fogli che contenevano il discorso del Commissario Ue. Il post ha ricevuto più di mille commenti: tra i pochi che non twittano risposte contenenti insulti, c’è un utente che scrive: “Dato che lo chiede, no. Per niente”. E ancora: “Io me lo immagino Moscovici, che dopo questa scena si barrica in casa e non esce più, sarà terrorizzato”.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/