medaglie per ‘quasi’ tutti. Fabregas sì, Green no… – ITA Sport Press


Il Chelsea ha trionfato in Europa League nella finalissima contro l’Arsenal giocata mercoledì a Baku. Il successo di Sarri e dei Blues è stato celebrato da tutti. Compresi gli ex.

Come riporta il Daily Mail, infatti, anche Cesc Fabregas, attuale centrocampista del Monaco, ed ex del club inglese, ha fatto parte della festa finale. Impegnato come analista per BT Sport nella serata della gara, il giocatore è stato invitato a festeggiare con gli ex compagni al momento della premiazione ma, in modo molto professionale, ha preferito continuare nel suo lavoro per la televisione.

Nonostante il mancato festeggiamento, Fabregas si è poi fatto scattare qualche foto con la Coppa e con il resto della squadra Blues a testimonianza del legame forte tra le parti.

MEDAGLIA – Fatto curioso, però, che il tabloid britannico racconta, è che il centrocampista spagnolo ha diritto a ricevere la medaglia dei vincitori avendo giocato tutta la fase a girone con la maglia del Chelsea. Infatti, il classe ’87 è passato al Monaco solo nel mese di gennaio e, dunque, potrà ricevere direttamente a casa sua il riconoscimento. Fa ancora più scalpore, però, il fatto che il terzo portiere blues, Rob Green, nonostante abbia alzato la coppa insieme al resto della squadra, non riceverà nessun riconoscimento in quanto non ha mai giocato e non fosse neppure presente tra i nomi in panchina.




Link ufficiale: gazzetta.it