“Mendes un amico. Io e Inzaghi in campo abbracciati”


Gennaro Gattuso, allenatore del Milan. Getty

Una cena come le altre. Gennaro Gattuso spiega cos il suo incontro in un locale milanese col procuratore portoghese Jorge Mendes: “Ammetto che con lui ci vediamo spesso, c’ un ottimo rapporto di amicizia tra noi che dura da diverso tempo”, ha spiegato a Rai Sport, in un’intervista pre Coppa Italia. “A entrambi piace la buona cucina e parlare di calcio in maniera spontanea”, ha spiegato l’allenatore rossonero.
TESTA ALLA SEMIFINALE
Gattuso ha voluto cos spegnere sul nascere le voci sul suo futuro che lo vedrebbero lontano da Milano. Mendes come alleato per ampliare gli orizzonti alla ricerca di un club estero, come il Newcastle? Stando a sentire Ringhio non cos: “Sono notizie infondate, ribadisco che vado a cena con Mendes solo per amicizia nei suoi confronti”. Tutta l’attenzione dei rossoneri alla semifinale di ritorno di Coppa Italia: “La finale dell’anno scorso passata ormai, all’andata abbiamo fatto fatica. Le partite contro la Lazio sono sempre tiratissime, centrare una nuova finale sarebbe molto importante per la nostra stagione”, ha detto a Milan Tv. “Spero che domani sia uno spot per il calcio italiano, vogliamo vedere uno spettacolo. Dobbiamo pensare solo al campo”. Un commento anche sulla tensione con i biancocelesti (dopo il caso Kessie-Bakayoko): “Con Simone Inzaghi c’ una grande amicizia, faremo di tutto per comportarci bene, entreremo in campo abbracciati”.


Link ufficiale: gazzetta.it