Mi serve aiuto, ma voleva solo compagnia. E ai carabinieri 86enne offre caffè e biscotti


“Ho bisogno d’aiuto, venite presto”: queste le parole che una anziana signora che vive a San Lazzaro di Savena, nel Bolognese, nella giornata di domenica avrebbe rivolto ai carabinieri della sua città per invitarli a raggiungerla il prima possibile a casa sua. Una chiamata come tante raccolta dai militari, che subito si sono recati a casa della donna che aveva bisogno di aiuto, una vedova di ottantasei anni originaria di Ancona. Ma, arrivati lì, i carabinieri hanno capito che dietro quella “richiesta di soccorso” non c’era nessun problema particolare se non un po’ di solitudine. La vecchietta, insomma, stava bene, ma si sentiva sola. Il figlio che viveva con lei, infatti, era andato via per qualche giorno e lei evidentemente aveva bisogno di un po’ di compagnia per parlare un po’. E infatti, quando i militari sono arrivati a casa sua, l’anziana li ha accolti con caffè e biscotti pronti in tavola.

La vecchietta ha parlato della sua infanzia e del marito scomparso con i carabinieri – Avendo capito la situazione, i carabinieri di San Lazzaro di Savena sono rimasti per un po’ a casa della signora e hanno chiacchierato con lei. Un gesto che l’anziana deve aver apprezzato molto, tanto da aprirsi e cominciare a raccontare della sua infanzia, dei momenti difficili vissuti durante la seconda guerra mondiale e poi del marito scomparso qualche tempo fa. Solo dopo aver ascoltato la storia della signora i carabinieri hanno contattato il figlio per informarlo di quanto accaduto. Quest’ultimo ben presto è tornato a casa e ha tranquillizzato la sua mamma.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/