Migranti, nessuna ong salva più i migranti al largo della Libia. Open Arms: “Andiamo in Spagna, qui ci criminalizzano”




Anche la ultima Ong operante nel mare di fronte alla Libia se ne va e lascia la zona scoperta. “Nelle prossime settimane ci uniremo alle operazioni di salvataggio nello Stretto di Gibilterra e nel Mare di Alboran che separano Marocco e Spagna. L’avvio di politiche disumane ha provocato non solo la chiusura dei porti di Italia e Malta, ma la paralisi di numerose organizzazioni umanitarie, come pure l’aumento del flusso migratorio verso il sud della Spagna”, recita un comunicato appena diffuso da Open Arms.
Continua a leggere


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/