“Mihajlovic? Progetto ambizioso per trattenerlo”


Sinisa Mihajlovic, 50 anni. GETTY

Sinisa Mihajlovic, 50 anni. GETTY

Il progetto ambizioso che può tenere incollato Mihajlovic al Bologna. Ma non solo. L’amministratore delegato Claudio Fenucci svela alcuni particolari sul futuro tecnico del club e anche sulle possibilità dirigenziali, “di cui però parleremo a fine anno, a bocce ferme e fermo restando che non è in programma alcun tipo di incontro”, dice il graduato rossoblù. Joey Saputo arriverà domattina, e a pochi giorni dalla sfida decisiva contro l’Empoli ecco che già si parla del domani. “Quella contro i toscani – dice l’ad Fenucci – è una gara importante ma non decisiva: se giocheremo con la stessa intensità vista fino a qui, la vittoria sarà alla nostra portata. Cosa si può fare per tenere Mihajlovic anche l’anno prossimo? Non c’è dubbio, ora come prima, che lui sia l’uomo giusto che ha dato una scossa alla squadra: a noi farebbe molto piacere averlo qui un altro anno, il contratto c’è (rinnovo automatico di un anno in caso di salvezza, ndr) ma esiste una parola che se una squadra più titolata, penso dall’estero, lo vorrà, noi lo lasceremo andare. Detto questo, con un progetto ambizioso noi cercheremo di trattenerlo”.

dirigenza e orsolini
Poi, le voci su Walter Sabatini, ormai ex dirigente-Samp che viene accostato al Bologna da settimane e settimane. “Come già detto anche dal nostro presidente Saputo – riprende Fenucci a Sky – arriveremo a fine stagione, sperando in serie A, e poi parleremo di tutto, anche di ambizione, nostra come della piazza. Parlare di incontri è una mancanza di rispetto per chi c’è, quindi per Riccardo Bigon che lavora al fianco della squadra, e comunque non abbiamo incontrato né incontreremo nessuno: il fatto che io sia amico di tanti diesse nel mondo del calcio non significa assolutamente nulla. Ripeto, c’è Bigon e soprattutto c’è che con Saputo abbiamo deciso affrontare ogni tema a bocce ferme”. Sul futuro, anche un cenno per Orsolini: il Bologna ha il riscatto, la Juventus il controriscatto. “Abbiamo la possibilità di tenerlo con una opzione a nostro favore: poi ne parleremo con la Juventus. C’è quindi la possibilità di tenere lui come altri e ripeto: a fine stagione affronteremo ogni tema, oggi c’è solo la partita contro l’Empoli alla quale pensare”. Ed ecco proprio Riccardo orsolini: “Con Mihajlovic – dice l’esterno anche dell’Under 21 – stiamo lavorando bene, personalmente sono contento, devo migliorare ma sto crescendo sotto ogni punto di vista. La squadra è compatta e si è meritata gli ultimi risultati: contro l’Empoli servono concentrazione ed entusiasmo”.


Dal nostro inviato Matteo Dalla Vite 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it