Milan, a Piatek più palloni per lo sprint finale Champions


Krzysztof Piatek. Getty

Krzysztof Piatek. Getty

Il pistolero è solo là davanti, forse troppo. Anche al Tardini la frenata del Milan ha indicato una volta di più che manca qualcosa. In particolare a centrocampo serve un’iniezione in più per accelerare una manovra che possa innescare una scintilla per Krzysztof Piatek.

reti per due
Se al Milan servono i gol in ottica Champions, al polacco – 21 gol in 29 partite di campionato – qualche rete serve per centrare alcuni record al suo primo anno in Serie A. Insomma, palle gol cercansi: forse Paquetà sarebbe stato utile, ma Gattuso non lo ha ritenuto pronto. Di certo a Piatek servono più suggerimenti.


camaleontici
C’è però una qualità che il Milan di Gattuso ha e che potrebbe rivelarsi preziosa per quest’ultimo scampolo di campionato ed è la capacità di adattarsi a diversi moduli. Una garanzia per i rossoneri che dimostrano di saper interpretare bene sia il 4-3-3 sia il 3-4-1-2. Questa duttilità, nel corso della stessa partita, potrebbe essere il valore aggiunto nella volata finale.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it