Milan, Castillejo e Conti garanzie: ora puntano al sorpasso


Samu Castillejo segna il 3-0 all’Empoli: alle sue spalle Andrea Conti. Ap

Samu Castillejo segna il 3-0 all’Empoli: alle sue spalle Andrea Conti. Ap

Venerd sera il Milan si presentato a San Siro con due terzi della catena destra – quella degli intoccabili, per intenderci – rinnovati, eppure stato un successone: tutti e tre i gol con cui la banda Gattuso si sbarazzata dell’Empoli sono sbocciati da quella parte, grazie agli inserimenti del solito Kessie e delle giocate di Castillejo e Conti, due “vice” all’altezza dei titolarissimi che ora puntano al sorpasso.

conti gi garanzia
Andrea tornato titolare 544 giorni dopo l’ultima volta e ha sistemato in mezzo all’area il pallone che lo spagnolo ha trasformato nel terzo gol rossonero: assist alla prima notte dal 1’, niente male. Ma le medie erano gi molto alte anche prima, perch a gennaio Conti aveva servito un assist a Cutrone in Coppa Italia contro la Samp e un altro ne aveva confezionato sempre a Marassi, alla prima di ritorno contro il Genoa, stavolta per Borini. In quell’occasione, con Calabria fuori per squalifica, Gattuso gli aveva preferito Abate, perch non riteneva Andrea pronto per affrontare 90 minuti: guai a forzare i tempi dopo il calvario che lo aveva tenuto fuori per una stagione, ripeteva Rino a Milanello. Il film della partita per ha preso un’altra piega e Conti, entrato al 14’ per l’infortunato Zapata, si ritrovato a giocare un match quasi per intero, impreziosendo quel pomeriggio con il primo assist in campionato: un messaggio per il Milan e per il suo allenatore, che ha raccolto il segnale e alla prima occasione utile ha inserito l’ex Atalanta nel motore del 4-3-3 dall’inizio. I risultati sono sotto gli occhi di tutti: oggi il Diavolo pu contare su due terzini destri dal rendimento assicurato, toccher a Gattuso gestire il dualismo tra Conti (“un patrimonio della societ”, ha detto il tecnico nel post partita) e Calabria ottimizzando i risultati.


svolta castillejo
Pi difficile la sfida di Samu, che nelle gerarchie ha davanti un certo Suso e che molto probabilmente dovr ripartire dalla panchina gi sabato prossimo contro il Sassuolo. Nel Milan, il 23enne arrivato questa estate dal Villarreal ha giocato dappertutto: ala, esterno nel 4-4-2, persino falso 9 o seconda punta, ma il meglio di s lo d proprio sulle zolle di Jesus, come mostrato ieri sera. Contro l’Empoli ha segnato la terza rete in sei presenze da titolare in campionato, arrotondando un rendimento gi discreto, ma quello che pi ha colpito l’altra sera la sostanza della prestazione al di l del gol: Castillejo entrato in tutte le reti, avviando l’azione dell’1-0 e firmando il passaggio per il 2-0 di Kessie, ed stato il pi continuo dei rossoneri, sfiorando il gol anche nel primo tempo, mentre il resto della squadra sonnecchiava. La sterzata che tifosi e dirigenti si aspettavano potrebbe essere finalmente arrivata e se cos fosse cadrebbe nel momento giusto: il derby si avvicina e lo sprint Champions sta entrando nel vivo…

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it