Milan, Gattuso sotto esame: Donadoni prima alternativa


Roberto Donadoni, 55 anni. Lapresse

Roberto Donadoni, 55 anni. Lapresse

C’ fibrillazione in casa Milan. Gli strascichi di un derby deludente e di un inizio stagione troppo discontinuo si stanno facendo sentire dalle parti di Milanello. E iniziano a esserci alcune riflessioni intorno alla posizione di Rino Gattuso. Non siamo ancora a una fase avanzata, sia chiaro, ma nell’aria c’ tensione. La societ sta valutando gli sviluppi nel breve-medio termine, insoddisfatta dai risultati in campionato e fortemente delusa da una stracittadina non giocata all’altezza, seppur persa solamente al fotofinish.

LE ALTERNATIVE
Intorno alla panchina di Gattuso iniziano ad aggirarsi i fantasmi. I soliti fantasmi. Antonio Conte il peggiore incubo del tecnico calabrese, che gi doveva confrontarsi con la “minaccia” dell’ex allenatore della Juventus prima ancora che iniziasse la stagione. Da questo punto di vista Gattuso pu stare tranquillo: troppo cari Conte e il suo staff, troppo alte le richieste dell’ex c.t. in sede di mercato, in un momento in cui il Fair Play Finanziario non pu permettere al club di sostenere spese troppo elevate. Per questo, il primo nome nella lista un vecchio pallino, pi volte avvicinato al Milan in passato: Roberto Donadoni. L’ex bandiera rossonera, oltre a essere pi alla portata dal punto di vista economico, sarebbe in linea con la nuova filosofia societaria del “Milan ai milanisti”. Ancora nessun contatto c’ stato, per la situazione da tenere sotto osservazione. Gattuso non ha terminato le cartucce a sua disposizione, ma tutto dipender dai prossimi risultati. Qualora i rossoneri non dovessero svoltare definitivamente, l’alternativa gi pronta. Donadoni il primo nome: questa volta il fantasma c’ e incombe.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it