Milan, già 6 uomini da sostituire. Il centrocampo è pieno di… buchi – La Gazzetta dello Sport


I contratti di Montolivo, Mauri e Bertolacci sono scaduti, come quelli di Abate e Zapata. E senza Bakayoko la mediana è da rifare

La situazione di stand-by dirigenziale in cui si trova il Milan va risolta velocemente, altrimenti potrebbe creare problemi nella sessione di mercato estiva, cosa che il club di via Aldo Rossi non può permettersi. Il Diavolo, infatti, non deve solo ritoccare la rosa: ha bisogno di intervenire in modo massiccio, aggiungendo giovani di qualità ai big che cercherà di trattenere, secondo la ricetta dell’a.d. Ivan Gazidis. Non è solo una questione di qualità, c’entra anche la quantità: sì, perché la conclusione della stagione ha portato automaticamente alla scadenza contrattuale di 5 giocatori, a cui si aggiunge la fine del prestito di Bakayoko.

Corti in mezzo

—  

L’eventuale “non riscatto” del francese (col Chelsea la cifra era stata fissata a 35 milioni) apre un vuoto a centrocampo, visto che Bakayoko era un titolare fisso. È un reparto in cui il Milan si ritrova “corto”, essendo andati via anche Montolivo, Mauri e Bertolacci (peraltro utilizzati poco o nulla da Gattuso). In difesa, andranno sostituiti Abate e Zapata, veterani a cui non è stato rinnovato il contratto. Probabile l’addio di Strinic, in discussione la permanenza di Laxalt, da valutare attentamente i tempi di recupero di Caldara. Il mercato, insomma, andrà scandagliato fin da subito, per trovare i pezzi giusti da inserire nel mosaico rossonero. Vietato perdere tempo.


Link ufficiale: gazzetta.it