Milan, il rientro di Biglia si avvicina. Chi sta fuori a centrocampo?


Dopo mesi tribolati, Lucas Biglia sta ritrovando il sorriso. E ieri sera l’argentino ha festeggiato il 33° compleanno portando a cena il “gruppo ispanico” del Milan: presenti Reina, Musacchio, Castillejo, Suso, Mauri, Zapata e Laxalt, con l’aggiunta di Rodrigo Palacio. Quel che più conta, però, sono i progressi che il regista rossonero sta facendo registrare dal punto di vista fisico: il grave infortunio al polpaccio destro accusato a fine ottobre è ormai quasi smaltito, e l’argentino ha ripreso ormai da giorni a correre senza problemi, svolgendo anche parte dell’allenamento in gruppo. Per rivederlo pronto a giocare dovranno trascorrere verosimilmente un altro paio di settimane, come per Caldara, Zapata e Reina.

Rossoneri in festa al compleanno di Lucas Biglia

Rossoneri in festa al compleanno di Lucas Biglia

traffico in mezzo
Per Rino Gattuso il recupero di Biglia – unico regista puro a disposizione – è un’ottima notizia, ma pone un problema tattico: se il Milan dovesse continuare a scendere in campo col 4-3-3, infatti, Lucas entrerebbe in concorrenza con Kessie, Bakayoko e Paquetà, oggi titolari indiscussi nella linea mediana. Quello che ha ereditato i compiti in regia è Bakayoko, che in questa fase della stagione appare intoccabile, dopo aver inanellato una serie di ottime prestazioni.



I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it