Milan, Paquet riaccende la luce. Berenguer la mossa Toro


Berenguer e Paquet

Berenguer e Paquet

Questo Torino-Milan con vista Champions sar anche una sfida tra Mazzarri e Gattuso, ed entrambi covano la mossa giusta per piazzare il colpo. Sulla sponda granata sar Berenguer l’uomo in pi per lanciare Belotti in zona gol, tra i rossoneri Paquet atteso come l’uomo della svolta per rifornire Piatek.

la mossa di mazzarri
Da quando al Toro, Mazzarri ha impiegato un anno e mezzo per arrivare a vivere serate come questa. E ora ai suoi chiede la serata perfetta. Ha vissuto una settimana in una totale full immersion, isolando il gruppo da tutto ci che accaduto fuori dallo spogliatoio. Si fatto aiutare anche dall’esperienza, perch Walter potrebbe scrivere un manuale sul come si affrontano vigilie cos delicate senza spingere la lancetta del livello della concentrazione verso la soglia della tensione. Anche la psicologia gioca un ruolo, tant’ che ha parlato tanto con i suoi giocatori. Poi la scena stata dominata da strategie e tattica: il Toro stato disegnato a tavolino per mettere Belotti in una situazione di confort per far saltare la tana del Diavolo. Pedina chiave sar quell’Alejandro Berenguer per larghi tratti della stagione l’uomo invisibile della rosa, ma che in questo aprile diventato uno dei pi preziosi. Giocher trequartista puro (a differenza di Meit che far da elastico, su e gi con il centrocampo), in una posizione di raccordo tra la mediana e l’attacco: a lui toccher lanciare il Gallo per infilare i rossoneri alle spalle, manovrare di sponda con Ansaldi a sinistra o “liberare” Aina a destra.


e quella di gattuso
Paquet torna ed gi diventato l’uomo della speranza: l’ultimo arrivato anche quello a cui il Milan chiede di caricarsi la squadra sulle spalle per la svolta. Lucas ha saltato quattro partite, tre in campionato e una in Coppa Italia, periodo in cui il Milan riuscito a vincere una sola volta. Uno solo anche il gol che Piatek ha segnato in questo periodo. Gli ultimi allenamenti hanno aiutato il brasiliano a tornare in condizione dopo la distorsione alla caviglia subita all’inizio di aprile e a Torino ci sar, da titolare. Con il suo ritorno Gattuso spera di ritrovare ordine e fantasia, mentre Piatek si aspetta nuovi rifornimenti: dopo aver abituato a una serie di record positivi, nell’ultima partita contro la Lazio Kris ha conquistato un primato negativo. In 90 minuti ha toccato un solo pallone nell’area avversaria, mai cos pochi da quando veste la maglia rossonera. Paquet pu servirlo in profondit o tentare l’azione personale. Il Milan spera sia la mossa vincente. Non ha pi tempi da perdere.

Gli articoli completi di Alessandra Gozzini e Mario Pagliara sulla Gazzetta dello Sport in edicola

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it