Milan, sar Andr Silva il vice Piatek? Il Siviglia non lo riscatta


Andr

Andr Silva, 23 anni. EPA

Era stato il primo acquisto dell’era cinese del Milan e potrebbe essere “riacquistato” in estate. E se in una stagione, la prossima, che il club si augura ricca di impegni importanti fosse Andr Silva a correre con Piatek e Cutrone per una maglia dell’attacco rossonero? Non uno scenario cos assurdo. La storia ha una sua logica: Andr Silva, arrivato al Milan nell’estate del 2017, stato ceduto un anno dopo in prestito al Siviglia. Del portoghese si riconoscevano le grandi doti tecniche ma ancora la scarsa capacit di incidere. Fin per essere la riserva di Kalinic, e poi, soprattutto, quella di Cutrone. Oggi Andr Silva (di cui il Milan ha mantenuto la propriet) vive un altro momento di passaggio della carriera: soffre di un problema al tendine che lo ha tenuto fuori nelle ultime due partite della Liga e non chiaro quando potr tornare disponibile. Le cose non erano andate molto meglio in campo: un solo gol segnato in tutto il 2019. L’inizio esplosivo, tripletta al Rayo Vallecano, doppietta al Real, aveva illuso: nel corso della stagione ha aggiunto altri quattro gol e poco altro, in un totale di 27 partite giocate.

RISCATTO
Il Siviglia sar interessato a riscattarlo? Difficile. A maggior ragione considerata la cifra che andrebbe investita: 38 milioni di euro, la stessa che il Milan aveva impegnato per acquistarlo dal Porto. Se vorr rientrare dell’operazione dovr guardare altrove: cercare un altro acquirente pronto a scommettere sul centravanti o, pi probabilmente, inserirlo come contropartita in qualche affare pesante. Saranno per valutazioni che il Milan far in estate, quando saranno chiari gli obiettivi di mercato raggiungibili, e verr pianificata una strategia. Nel frattempo Andr Silva torner a Milanello: avr tempo per convincere il Milan a concedergli una seconda chance.


I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Alessandra Gozzini  

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it