Modric, Inter ancora vigile. E punta i baby-azzurri


Luka Modric, 33 anni. Getty

Luka Modric, 33 anni. Getty

Calma apparente. Dopo un inizio di stagione di turbolenze sembra essere tornato il sereno intorno a Luka Modric, nominato miglior giocatore Fifa e in piena corsa con Varane e Mbapp per il Pallone d’Oro. La verit che il futuro prossimo a Madrid del vice campione del mondo resta pieno di incognite. E per l’Inter, squadra gradita a Modric, potrebbe trasformarsi in un’occasione di mercato, anche se difficile.

NODO RINNOVO
Le incomprensioni con Florentino Perez, che ha frenato bruscamente l’addio di Modric in direzione Milano, in avvio di stagione si sono tradotte in un rendimento altalenante del numero 10 dei Blancos. Florentino sta studiando un ricambio generazionale e non ha intenzione di rinnovare il contratto da quasi 8 milioni a stagione del croato (33 anni), in scadenza nel 2020. Il numero uno spagnolo si sta muovendo per Eriksen del Tottenham come colpo per la prossima stagione e lo stallo con Modric lascia aperto pi di qualche spiraglio per una partenza da Madrid la prossima estate (a meno di clamorosi colpi di scena a gennaio). Real e Inter non tratteranno dopo gli strascichi di questa estate, ma il giocatore ha fatto sapere da tempo il suo gradimento per la destinazione milanese e se la rottura col Real portasse alla risoluzione del contratto con un anno di anticipo, Modric tornerebbe la prima scelta di Ausilio per il centrocampo.


OCCHI APERTI
La qualit in mezzo al centro dei progetti dell’Inter che verr. Se Modric ad oggi poco pi di un sogno, i prossimi mesi potranno scaldare l’interesse dei nerazzurri per Sensi del Sassuolo, per cui si acceso un derby di mercato col Milan in attesa della valutazione di Squinzi. Linea verde e italiani, non a caso Ausilio ha gli occhi apertissimi anche su Pellegrini della Roma, Barella Cagliari e Tonali del Brescia.

 Luca Pessina 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it