“Mourinho mi massacrò davanti a tutti. Mi disse…” – FC Inter 1908


L’ex attaccante nerazzurro ricorda la sfuriata dello Special One nello spogliatoio

In un’intervista rilasciata al canale YouTube Bethard, Zlatan Ibrahimovic ricorda la sconfitta dell’Inter contro l’Atalanta, era il 18 gennaio 2009. Lo svedese racconta la sfuriata di José Mourinho alla fine del primo tempo: “Ricordo che una volta stavamo perdendo una partita alla fine del primo tempo contro l’Atalanta mi pare. Il giorno dopo dovevo ricevere un premio come miglior giocatore in Italia, ma davanti alla squadra Mourinho mi disse che avrei dovuto vergognarmi di ricevere quel premio. “Il modo in cui stai giocando, non meriti nemmeno la metà di quel premio”, mi disse. Eravamo lì nello spogliatoio e lui mi ha massacrato, mi ha martellato, quindi ho detto: ‘Ok, non sto facendo bene, forse dovrei fare meglio’. Abbiamo comunque perso la partita, ma almeno nel secondo tempo ho segnato un gol, ammorbidendo i critici, sono comunque andato a ritirare il premio il giorno successivo“. Ibrahimovic ha proseguito: “Ho avuto delle situazioni prima in cui sono stato martellato dagli allenatori in un modo diverso.La differenza con Mourinho è che gli piace dirlo direttamente, lo dice a modo suo perché ha personalità“.

(sportskeeda)




Link ufficiale: gazzetta.it