multa da 500 euro per mamma e figlie


 

Cinquecento euro di multa per aver camminato continuamente, creando quindi non poco disagio ai vicini di casa, nel proprio appartamento con delle scarpe col tacco. È la multa che una famiglia residente a Vicenza è stata costretta a pagare dopo che dei vicini di casa hanno denunciato quel loro fastidioso comportamento. Stando a quanto riportano i quotidiani locali, infatti, una mamma di cinquantacinque anni e le sue due figlie erano abituate a camminare nel loro appartamento indossando scarpe col tacco e zoccoli e così disturbando inevitabilmente i residenti del piano di sotto. Un “incubo” per i vicini iniziato ben quattro anni fa, quando si sono trasferiti in un appartamento in un palazzo di viale Margherita a Vicenza che a lungo era rimasto vuoto. Subito i nuovi inquilini hanno iniziato a sentire mamma e figlie, che indossavano le loro scarpe col tacco in casa anche la sera.

Mamma e figlie hanno messo via i tacchi solo dopo la multa – Quelli del piano di sotto, che al mattino si alzavano molto presto per andare a lavoro, avrebbero inizialmente invitato le tre donne a limitarsi coi tacchi e lo stesso avrebbe fatto l’amministratore condominiale, intervenuto per chiedere alla cinquantacinquenne e alle sue figlie di stare più attente a non creare disagi al vicinato. Le tre donne però, nonostante gli “avvertimenti”, avrebbero continuato a indossare le loro belle scarpe in casa, di giorno, di sera e qualche volta anche di notte. Così alla fine gli inquilini di sotto hanno sporto denuncia per disturbo delle occupazioni e della quiete. La successiva sanzione di cinquecento euro è stata comminata dalla procura e la famiglia destinataria ha dovuto pagare. E pare che da qual momento il rumore dei tacchi sia cessato.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/