“Nainggolan? Bei ricordi. A Cagliari un giorno entrò nello spogliatoio e disse…” – FC Inter 1908


Intervistato da Sky Sport, Daniele Conti, ex centrocampista del Cagliari e oggi dirigente rossoblù, ha ricordato alcuni interessanti aneddoti del periodo in cui Radja Nainggolan ha giocato con lui in Sardegna, dal 2010 al 2014. Conti traccia un quadro divertente e lusinghiero dell’attuale centrocampista dell’Inter, pronto a tornare a Cagliari venerdì sera da protagonista contro la squadra di Maran:

Nainggolan è un bravissimo ragazzo, ho avuto la fortuna di giocare con lui. Mi ha lasciato un bel ricordo: non aveva mai giocato in Serie A e dopo pochi giorni entrò nello spogliatoio e disse: ‘Io come faccio a non giocare qui…’. Inizialmente gli dissi che stava sbagliando, ma mi ha fatto capire quanto credesse in lui come giocatore. E’ una cosa che si è portato dietro per tutta la carriera, anche perché è uno che ha avuto tante difficoltà, anche calcistiche, e ha saputo sempre reagire. E’ uno al quale piace molto scherzare, nello spogliatoio mette molta allegria. Se si va a una cena e ci sono 50 persone, lui paga per tutti, è molto generoso, nella vita in generale. Ha un cuore grande, a volte magari casca in alcuni tranelli. Giocare insieme a lui mi ha aiutato molto, perché tecnicamente è un grande giocatore e riconquistava 100 palloni a partita e per un play è importante. Penso possa fare bene qualsiasi ruolo del centrocampo, fa tutto bene perché ha un fisico devastante e col passare del tempo ha migliorato molto anche gli inserimenti. Penso sia un giocatore completo“.

(Fonte: Sky Sport)




Link ufficiale: gazzetta.it