Napoli, i fischi, il cambio, il gelo con Ancelotti. Ora Insigne un caso


Lorenzo Insigne. Getty

Lorenzo Insigne. Getty

Sono da poco passate le 22.15 e, dopo un’ora di gioco girando a vuoto con l’Arsenal, al San Paolo esplode in maniera fragorosa il caso Insigne. Lorenzo lanciato verso la porta, davanti a Cech non riesce a trovare la conclusione per segnare il gol della speranza. E a quel punto il pubblico sbotta scaricando proprio sul capitano tutta la rabbia e la frustrazione. Insigne a testa bassa torna verso la met campo, quando si accorge che Ancelotti ha gi chiamato la sua sostituzione con Younes. Lorenzo non la prende bene, forse il tecnico avrebbe potuto aspettare qualche minuto per il cambio, invece i fischi sono assordanti e il ragazzo non ci sta e lo lascia intendere anche ad Ancelotti, che poi minimizzer nel dopo partita. Nessuna parola invece dal capitano napoletano. O per lo meno: qualcuna di sfogo sembra essere uscita dalla bocca di pap Carmine e intercettata da Radio Punto Zero: aggettivi non proprio carini nei confronti dell’allenatore. Dopo la notte che avr portato consiglio arriver una smentita sugli insulti che pap Carmine avrebbe indirizzato ad Ancelotti o un silenzio assenso far calare il gelo?

ROTTURA E MERCATO
Perch di certo non ci si pu nascondere dietro una foglia di fico. Da tempo Insigne ha dato segnali di insofferenza (dopo il pari di Sassuolo in marzo disse: “Finch rester qui dar il 100 per cento, ma certe critiche non le capisco”), la stessa scelta di Mino Raiola come agente non sembra quella di uno che voglia vivere tutta la sua carriera sportiva a Napoli. Ora la frattura con l’ambiente diventata pesante e – nonostante le apparenze – nemmeno i rapporti con il club e con il tecnico sono dei migliori. Si aprono possibili scenari di mercato. Ma al di l di tutto bisogna sbollire la rabbia e riprendere a ragionare di testa e non di pancia.


KK DIFENDE LORENZO
Chi dimostra, una volta in pi, di essere leader vero in campo e fuori Kalidou Koulibaly che dice: “Mi dispiace per quello che gli successo, Lorenzo un giocatore molto importante che suda la maglia per la sua citt. Per me se parli del Napoli parli di Marek e di lui. Peccato che l’abbiano fischiato, ha bisogno dell’amore della sua citt”. Torner il feeling o Insigne non sopporter pi questa situazione e spinger per il trasferimento?

  Maurizio Nicita 

© riproduzione riservata




Link ufficiale: gazzetta.it