Napoli, l’attacco funziona. Ma Mertens non si sblocca…


Zielinksi e Milik. Afp

Zielinksi e Milik. Afp

Il Napoli dilaga a Parma e torna a vincere in trasferta dopo oltre due mesi: i 4 gol inflitti al Parma al Tardini rivitalizzano l’attacco partenopeo. Nel festival del gol per ancora a secco Mertens, che per a fine partita era con i compagni a festeggiare la vittoria

TOP: L’ATTACCO
Bentornato amico gol e il Napoli torna a sorridere in trasferta, ch in campionato non gli succedeva da oltre due mesi (16 dicembre a Cagliari). Riecco Milik micidiale sotto porta, Ounas si conferma dopo quanto di buono fatto vedere in Europa League con lo Zurigo. L’avversario non ha opposto grande resistenza, ma gli azzurri si sono mostrati determinati sottoporta e vogliosi di mettersi alle spalle questa lunga astinenza lontano da casa. Soprattutto il centravanti polacco (15 gol in stagione: 14 in campionato e 1 in Coppa Italia) tornato ad essere il riferimento preciso che mancava. Se a questo aggiungi un Zielinski illuminato nelle giocate e capace di sbloccare la partita e una difesa che colleziona il quinto clean sheet consecutivo e i panchinari che entrano e confezionano subito un gol (di assist di Verdi per Ounas), Ancelotti pu davvero sorridere.


FLOP: MERTENS
“Ciro, Ciro” sino agli ultimi minuti le migliaia di napoletani sugli spalti (in proporzione il Napoli ha pi seguito in trasferta che in casa: incredibile!) provano a incitare Mertens, sperando che si sblocchi e segni. Invece nella serata perfetta per la squadra di Ancelotti, lui – il belga di Posillipo diventato Ciro – non riesce proprio a inquadrare la porta e fallisce un paio di occasioni che in altre situazioni si sarebbero tramutate in gol. Capita, anche a uno che in meno di sei anni ha segnato 101 gol col Napoli. Ma se la squadra gira, presto si sbloccher anche Dries. Un indizio positivo: alla fine era con i compagni a festeggiare con gioia la vittoria. Anzi qualcosa in particolare lo ha divertito con Allan e i sorrisi sono diventati risate. Buon segno anche quelle.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

Dal nostro inviato Maurizio Nicita 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it