Napoli, superata la botta? Ma contro l’Atalanta dell’ex Zapata sar dura


Carlo Ancelotti. Getty

Carlo Ancelotti. Getty

Alle 19 per guardarsi allo specchio e capire che Napoli , e soprattutto che Napoli sar. Al San Paolo si gioca il posticipo che vale molto per l’Atalanta in chiave corsa Champions, ma serve alla squadra di Carlo Ancelotti per capire come reagir il gruppo alla botta dell’eliminazione dei quarti di Europa League, gioved scorso contro l’Arsenal: l’ultimo obiettivo stagionale perseguibile.

CHAMPIONS
Gi perch l’obiettivo di entrare nella prossima Champions gi centrato praticamente da tempo per gli azzurri. Addirittura battendo oggi l’Atalanta il Napoli avrebbe la certezza aritmetica. S perch la Roma quinta a 15 punti di distacco a 5 giornate dalla fine e con gli scontri diretti sfavorevoli non potrebbe pi superare gli azzurri. Dunque il campionato ha sancito che il Napoli resta la seconda forza del campionato, ma il divario con la Juventus si allargato e soprattutto in prospettiva Ancelotti ha bisogno di capire quali giocatori sono pronti per costruire una squadra davvero competitiva su tutti i fronti dall’inizio alla fine.


TEST
Contro l’Atalanta sar un test importante non solo per gli stimoli degli avversari e quel centravanti, Duvan Zapata, che proprio al San Paolo ha cominciato la sua scalata. Il ritmo elevatissimo che la squadra di Gasperini sa mantenere durante la gara, quelle marcature uno-contro-uno sar un esame importante per il Napoli, per capire le motivazioni del gruppo. Perch la stagione non da buttare, seppur non esaltante. Ma il modo in cui si chiude non secondario.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Maurizio Nicita 

© riproduzione riservata




Link ufficiale: gazzetta.it