Nazionale, Zaza lascia il ritiro: infortunio al polpaccio


Simone Zaza, 27 anni. GETTY

Simone Zaza, 27 anni. GETTY

Simone Zaza ha lasciato il ritiro di Coverciano. L’attaccante del Toro stato costretto ad abbandonare la selezione azzurra: a bloccarlo, l’infortunio al polpaccio sinistro patito nel corso dell’allenamento di ieri. Il granata far dunque rientro a Torino per visite e cure mediche del caso, e a recitarlo il comunicato ufficiale, secondo cui “appurata l’indisponibilit per le gare con Ucraina e Polonia, far ritorno al club di appartenenza per le cure del caso”. In mattinata, il gruppo di Mancini sosterr l’ultima seduta toscana, salvo quindi spostarsi a Genova, dove render omaggio alle vittime del Ponte Morandi. “In occasione del Walk around – prosegue la nota ufficiale – gli Azzurri e il Ct Roberto Mancini incontreranno un centinaio di bambini e ragazzi della Zona Rossa oltre ai 9 orfani della tragedia, ai quali stata destinata dalla FIGC una borsa di studio per i prossimi tre anni”.

quarto forfait
Non il primo forfait per Roberto Mancini in questa settimana di stop al campionato. Il commissario tecnico ha gi dovuto fare a meno di Cutrone, D’Ambrosio e Romagnoli: per il difensore rossonero, un problema muscolare al flessore accusato durante la rifinitura alla vigilia della partita con il Chievo; il compagno di squadra – che aveva scavalcato nelle gerarchie Balotelli e Belotti – invece alle prese con qualche acciacco. Stessa sorte per l’esterno dell’Inter. E no, non c’ proprio pace all’ombra di Coverciano. In arrivo, forse una nuova chiamata per rimpolpare il reparto offensivo azzurro. Sar Petagna o nuova chance per Belotti?


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it