negli ultimi 10 anni media di 3 reti a partita! Ecco le più “pazze” – Passioneinter.com


Una partita da “over”, direbbero gli scommettitori: quella fra Fiorentina ed Inter è una sfida che promette gol ed emozioni, non soltanto per il tasso tecnico dei giocatori che scenderanno in campo.

Stando alle statistiche infatti, negli ultimi 10 anni le due squadre hanno dato vita spesso a sfide ricche di reti, con numeri che non mentono. Nelle 23 partite disputate in questo lasso di tempo sono stati segnati ben 67 i gol realizzati: 37  dai nerazzurri, 30 dai viola, per una media che sfiora i 3 a match (2,9). Il giocatore che ha depositato più volte il pallone in fondo al sacco però, con ogni probabilità domani sera non avrà la possibilità di aggiornare i dati: stiamo parlando di Mauro Icardi, autore di 11 gol contro la Fiorentina fino ad ora. Dietro di lui Milito, Babacar e Kalinic, fermi a 4. Ecco le partite più “pazze” degli ultimi anni.

La partita più pazza: 5-4 a Firenze!

intervista icardi

Pensando alle partite recenti fra le due squadre, non possono che tornare a mente alcune sfide davvero pazze, una su tutte: il 5-4 per la Fiorentina andato in scena al Franchi nel 2016/17. Un risultato che probabilmente fa contenti più i tifosi che hanno pagato il biglietto che gli allenatori, vista la scarsa efficacia difensiva delle due difese. L’Inter di Pioli arriva con diverse pezze: in difesa è titolare Medel al fianco di Miranda, ed al 23′ la Fiorentina è già avanti con il futuro interista Vecino. Rimonta immediata dei nerazzurri targata Perisic ed Icardi che fra il 28′ ed il 34′ ribaltano la situazione. La partita viaggia però su binari assolutamente imprevedibili, così fra il 62′ ed il 79′ la squadra di casa trova addirittura 3 reti con l’indimenticato Astori e la doppietta di Babacar. Finita? Non ancora, Mauro Icardi con una doppietta fa sperare fino all’ultimo nell’incredibile 5-5, che però non arriva.

Lo sprint e la paura della beffa: il 4-2 a San Siro

brozovic inter

Partita d’andata della stessa stagione: siamo nel 28 novembre del 2016 e l’Inter ospita i viola a San Siro. Al 3′ minuto subito il gol del vantaggio di Brozovic e la rete di Candreva 4 minuti dopo, fanno pensare ad una vittoria facile. Come se non bastasse, arrivano il 3-0 di Icardi al 19′ dopo uno spunto personale. Prima del 45′ ecco il gol di Kalinic e soprattutto la contestata espulsione di Gonzalo Rodriguez che sembra chiudere il match. Nel secondo tempo però scende in campo un’altra Inter, timorosa. Incredibilmente dunque, ecco arrivare il 3-2 di Ilicic al 62′ in contropiede, che fa tremare il “Meazza”. Icardi ci mette ancora una pezza, ma solo al 92′ dopo lunga sofferenza in campo e sugli spalti.

 Handanovic horror, tonfo nerazzurro a San Siro: è 1-4! 

handanovic

Torniamo indietro al 2015, una partita davvero assurda per l’Inter al Meazza. Dopo appena due minuti infatti, Handanovic stoppa male un pallone che si fa soffiare da Kalinic la sfera per poi stenderlo in area: rigore e 1 a 0 per i viola. Al 18′ altro pasticcio dello sloveno: tiro di Ilicic parato da Handanovic ma mandato dallo stesso portiere nella propria porta con una goffa deviazione di mano. Al 23′ ecco lo 0-3 con Kalinic, anche qui non incolpevole il portiere nerazzurro che non esce nella propria area piccola. Ad aggravare il tutto, l’espulsione di Miranda al 31′. Insomma, una serata no.

Nel secondo tempo l’Inter, con orgoglio, prova a riaprire una partita impossibile con Icardi che al 62′ la mette dentro. Con il cuore i nerazzurri provano a buttarsi in avanti, ma al 76′ la chiude Kalinic in contropiede.

piuletto

GdS – Inter, il futuro si chiama Milan Skriniar: rinnovo pronto e valore schizzato alle stelle

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Atletico, Simeone alla Juve: “Chiedo scusa per quel gesto…”




Link ufficiale: gazzetta.it