“Noi, abituati ai 3-3… A Bergamo si pu vincere”


Stefano Pioli, 53 anni. Ansa

Stefano Pioli, 53 anni. Ansa

L’andata della semifinale di Coppa Italia tra Fiorentina e Atalanta uno spettacolo. Un 3-3 che concede il vantaggio dei gol in trasferta ai nerazzurri, ma lascia ancora tante possibilit ai viola. Al termine della partita, ha analizzato la prestazione dei suoi Stefano Pioli: “Loro sono stati pi bravi ad approfittare delle prime occasioni create. Noi per siamo rimasti aggrappati al risultato. Il rimpianto per come abbiamo subito il gol del 3-2. Ma abbiamo le possibilit per passare il turno vincendo a Bergamo. Siamo abituati al 3-3, quindi questo risultato al ritorno ci porterebbe ai supplementari. Due mesi sono tanti e possono cambiare tante cose. stata una partita bellissima”.

rapporto con gasperini
Pioli ha parlato anche del suo rapporto con l’allenatore dell’Atalanta: “Con Gasperini non c’ stato nessun problema, il passato superato. Siamo due avversari che ce la mettono tutti per superarsi”.


problemi in mezzo
“Nel secondo tempo ci siamo messi meglio in campo. Speravamo di andare noi in vantaggio – ha proseguito il tecnico viola -. Siamo andati sotto due volte e i ragazzi sono stati bravi a recuperare. Potevamo gestire meglio le situazioni in mezzo al campo”.

ricordo astori
Durante la partita, i sostenitori viola si sono resi protagonisti di una coreografia dedicata ad Astori: “Devo fare i complimenti a Firenze e a tutti i nostri tifosi. Ci hanno sostenuto e non ci hanno fatto mancare nulla”.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it