“Non temo la JuveMi fa paura solo mia moglie”


Sinisa Mihajlovic, 50 anni. Getty

Sinisa Mihajlovic, 50 anni. Getty

Dopo la sconfitta dello scorso turno contro la Roma, per il Bologna si prospetta un’altra partita complicata contro la Juventus prima in classifica. Sinisa Mihajlovic, però, non ha paura e in conferenza stampa ha dichiarato: “La Juve è la squadra più forte d’Italia e tra le più forti in Europa, ma la recente sfida di Champions contro l’Atletico ha fatto capire che non sono imbattibili. Se giocheremo con coraggio e determinazione gli renderemo la vita difficile. Non temo questa partita: a me fa paura solo mia moglie”.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

la formazione
L’allenatore del Bologna ha poi parlato della formazione che scenderà in campo domani: “Ogni partita è fondamentale e per questo motivo non farò calcoli in base ai diffidati (Danilo, Mbaye e Pulgar, ndr). Giocheranno i migliori. Sansone non è ancora al 100%, ma a Roma si è sbloccato trovando il gol. Sono certo che domani farà una grande gara. Anche da Edera mi aspetto di più, deve avere maggiore coraggio. In generale siamo creando tante occasioni da rete che non concretizziamo. Dobbiamo migliorare assolutamente la fase realizzativa. Devo ancora decidere se Lyanco partirà titolare o meno, ma certamente è recuperato”.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it