Norvegia travolgente: 12-0! Haland clamoroso, ne segna nove – La Gazzetta dello Sport


La nazionale scandinava umilia l’Honduras grazie alla prova monstre del giovane attaccante del Salisburgo: è record! Sull’altro campo vince l’Uruguay sulla Nuova Zelanda: affronterà la Colombia

È una Norvegia travolgente quella che seppellisce di reti l’Honduras a Lublino. 12-0 alla nazionale centramericana, mai in partita e che ha chiuso in nove. Protagonista assoluto è il giovane attaccante del Salisburgo Erling Braut Haland che ne segna addirittura nove, record per la competizione. Mancano ancora un giorno e 6 partite da disputare, ma gli abbinamenti agli ottavi stanno cominciando gradualmente a delinearsi. La clamorosa vittoria della Norvegia e quella dell’Uruguay sulla Nuova Zelanda (2-0) hanno inserito un ulteriore piccolo tassello nella composizione del tabellone. Con l’Italia che intanto rimane alla finestra.

Norvegia-Honduras

—  

Dopo due sconfitte su due, per entrambi questa era necessariamente la partita da dentro-fuori. Vincendo, la speranza sarebbe rimasta viva, dal momento che ci sono ancora 2 posti disponibili per le quattro migliori terze dei vari gironi. L’Honduras si arrende quasi subito alla prova straripante di Erling Braut Haland che dopo 20′ ha già fatto 2 gol (più un terzo, viziato da un fallo e quindi annullato). Per la nazionale centramericana non c’è davvero mai storia, con la Norvegia che dilaga già solo a fine primo tempo, con un 5-0 al 45′ che delinea in anticipo una vittoria dai contorni clamorosi. Vero protagonista, è proprio il talentino del Salisburgo Haland, che al 90′ vedrà il suo nome comparire nove volte nel tabellino dei marcatori. Il 12-0 finale potrebbe però non essere abbastanza per la qualificazione agli ottavi. Le speranze norvegesi passeranno tutte dai risultati di stasera e domani: se le terze dei gironi D, E, F non faranno meglio a livello di punti (3) e differenza reti (8), la Norvegia potrà ancora sperare.


Link ufficiale: gazzetta.it