Ora c’è l’ufficialità: Lippi sarà di nuovo c.t. della Cina – La Gazzetta dello Sport


Il tecnico, dopo il ruolo di d.t., ha raggiunto l’accordo con la federazione cinese per una seconda avventura in panchina

Marcello Lippi tornerà a guidare la nazionale cinese. Il tecnico, campione del mondo con l’Italia nel 2006, è stato nominato per la seconda volta commissario tecnico in vista delle qualificazioni ai prossimi mondiali di calcio in Qatar del 2022. Lo ha annunciato sul suo sito web la federazione asiatica. “Quando Lippi è stato ct della nazionale”, scrive la federcalcio cinese, la squadra ha mostrato “spirito positivo e una mentalità tenace nel gioco”. Il suo ritorno sulla panchina della Cina avrà “un grande impatto sul sogno di partecipare ai mondiali”.

Nuovo capitolo

—  

Alla guida della nazionale in maglia rossa, il 71enne tecnico toscano ha ottenuto tre vittorie, due pareggi e una sconfitta nel girone di qualificazione asiatico agli scorsi Mondiali, senza riuscire a guadagnare l’accesso alla fase finale, in Russia. Il ct campione del mondo con gli azzurri nel 2006 era stato nominato per la prima volta ct della nazionale cinese nell’ottobre 2016 e si era dimesso a gennaio scorso, dopo la sconfitta per 3-0 contro l’Iran ai quarti di finale di Coppa d’Asia. Alla guida della nazionale era temporaneamente arrivato Fabio Cannavaro, allenatore del Guangzhou Evergrande, la più blasonata squadra del campionato cinese, e Lippi era rimasto come suo consigliere. Cannavaro aveva comunicato il mese scorso la sua decisione di lasciare la panchina per stare più vicino alla famiglia.


Link ufficiale: gazzetta.it