ora i gol sbocciano dalla sinistra


Lucas Paquet

Lucas Paquet, 21 anni, centrocampista del Milan, con Rino Gattuso, 41, tecnico rossonero. Ap

Ci sono mancini e mancini. C’ il piede di Suso, che su quel “finta-rientro-tiro a giro” ha costruito un marchio di fabbrica da appiccicare alle partite del Milan come un bollino qualit. E c’ la catena di sinistra del Diavolo, che fino a qualche mese fa non brillava particolarmente come stazione di rifornimento del gioco e che oggi invece parecchio frequentata da Krzysztof Piatek, principale consumatore di benzina da gol. Risultato: il Milan del 2019 pende meno dalle parti di Jesus e comincia a girarsi anche sull’altro fianco, dove Rodriguez e Calhanoglu hanno trovato nuova linfa per sgroppare sulla fascia e idee interessanti per costruire pi e meglio di prima, contagiati dai benefici dell’effetto Paquet.


AMPIEZZA
Intendiamoci: non parliamo di ribaltoni, perch il Milan non ha improvvisamente cambiato modo di attaccare n ha rinnegato la sua corsia di riferimento. La zona destra rimane quella pi esplorata dai rossoneri quando si dirigono verso l’area avversaria, e sarebbe difficile immaginare il contrario visto che la catena formata da Calabria, Kessie e Suso quella pi rodata e meno colpita dagli infortuni. Dall’arrivo di Paquet in poi, per, i gattusiani hanno allargato gli orizzonti, spostandosi con pi efficacia proprio sulle zolle del brasiliano.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SULLA GAZZETTA IN EDICOLA OGGI

I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Marco Fallisi 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it