Padre, madre e fratello muoiono nell’incidente, bimbo di 6 anni salvato solo dopo 2 giorni


Era partito con i genitori e il fratello per una tranquilla gita in famiglia organizzata per il fine settimana ma quella scampagnata si è trasformata in una immane tragedia per il piccolo bambino di sei anni residente a Campinas, nello stato di San Paolo in Brasile. La vettura su cui la famiglia viaggiava infatti è rimasta coinvolta in uno spaventoso incidente stradale e lui ha dovuto assistere  alla morte del padre, della madre e del fratello di 8 anni: Alessandro, Belkis e Samuel Morane. In quella posizione, tra le lamiere contorte della vettura e i corpi senza vita dei propri cari, il piccolo Benjamin è rimasto per ore prima che qualcuno si accorgesse di lui. Nell’impatto  infatti l’auto è finita in un fossato che costeggia la strada ed era invisibile agli altri automobilisti così il bambino ha dovuto aspettare ben 48ore prima di essere soccorso.

La tragedia su un autostrada brasiliana tra Uberlandia e Araguari, nello stato del Minas Gerais, nel tardo pomeriggio di domenica quando la famiglia stava tornando a casa da un breve viaggio a Rio Quente, dove aveva trascorso il fine settimana. La coppia e i due bambini avevano dato loro notizie poco prima di partire, poi erano scomparsi nel nulla. Mentre i familiari si attivavano per cercarli , il piccolo  Benjamin giaceva nella vettura in attesa che qualcuno arrivasse a salvarlo. Per ore però nessuno si è accorto di loro e solo a questo punto il piccolo ha raccolto le sue forze per raggiungere la strada dove un camionista lo ha soccorso: erano passate 48 ore.

Il veicolo infatti è stato trovato solo martedì quando il giovane sopravvissuto, anche se sotto shock, è riuscito a pronunciare il nome. l’età e a raccontare quanto era accaduto alla sua famiglia. Il piccolo era disidratato e ferito ed è stato trasportato in ospedale ma non ha riportato lesioni gravi. Secondo le autorità brasiliane, l’auto sarebbe stata colpita su una fiancata da un altro veicolo poi fuggito e sarebbe volata giù. La fitta vegetazione e le pogge dei giorni seguenti l’avrebbero tenuta nascosta alla vista impedendo ai soccorsi di raggiungerla.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/