per Moggi, Giraudo e Bettega scatta la prescrizione


Luciano Moggi, 81 anni. Omega

Luciano Moggi, 81 anni. Omega

La causa riguardava Antonio Giraudo, Luciano Moggi e Roberto Bettega, chiamati a rispondere di reati societari e fiscali. Ora a Torino arrivata la conferma in Corte di Appello dell’assoluzione (per via della prescrizione) dell’ex terna dirigenziale della Juventus legata al processo sulle presunte plusvalenze realizzate per la compravendita di giocatori: la Corte ha preso atto che le vicende sono prescritte e quindi ha dichiarato la decadenza dell’appello della Procura.

la vicenda
Tra le vicende prese in esame dagli inquirenti durante le indagini preliminari ci furono gli acquisti di Zidane e di Mutu. La sentenza di assoluzione di primo grado risaliva al 2009. Gli episodi al vaglio dei giudici risalivano al periodo compreso tra il 2001 e il 2006. Le prime ipotesi parlavano di sopravvalutazione di tesserati e la messa in carico alla Juventus di costi fittizi su intermediazioni in realt mai effettuate. Le difese avevano per replicato che tutto si era svolto regolarmente.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it