“Periodo negativo alle spalle. Mertens rester ancora con noi”


Carlo Ancelotti, 59 anni. LaPresse

Carlo Ancelotti, 59 anni. LaPresse

Il Napoli vince 2-0 in casa del Frosinone, grazie alle reti di Mertens e Younes, e si riprende dopo la sconfitta di settimana scorsa con l’Atalanta. Al termine della partita, l’allenatore degli azzurri Carlo Ancelotti ha analizzato la prestazione della sua squadra: “Era importante vincere e dare segnali positivi. Abbiamo fatto una buona partita con tante opportunit e tanti pali colpiti. Ci lasciamo da parte questo piccolo periodo negativo”.

obiettivo secondo posto
“Il nostro obiettivo quello di arrivare secondi – ha proseguito l’allenatore -. Adesso abbiamo un buon vantaggio, ma non dobbiamo abbassare la guardia. Ci sono quattro partite e vogliamo giocarle al massimo cercando di fare pi punti possibile, chiude a quota 80 sarebbe l’ideale”.


I VIDEO DI GAZZETTA TV

mara-mertens
Poi su Mertens, che con la rete segnata ha raggiunto Maradona a quota 81: “Dries lo vedo sempre bene, anche quando gioca male perch d sempre tutto. Anche quando si arrabbia, quando non gioca; ha sempre un atteggiamento positivo. Complimenti a lui che ha raggiunto una leggenda come Maradona. Il prossimo anno, nelle mie idee, ci sar ancora. un calciatore importante”.

younes, che qualit
Tra i migliori in campo c’ stato Younes: “Ancora non ha raggiunto la condizione ottimale. Oggi ha mostrato quello che sa fare. formidabile nell’uno contro uno. La prossima stagione sar quella della consacrazione”.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it