Piatek traina anche di testa. Gigio, svista indolore


La gioia di Krzysztof Piatek. Afp

La gioia di Krzysztof Piatek. Afp

Serata da applausi per il Milan a Bergamo: poche, pochissime ombre, e tante luci. Il gol ritrovato da Calhanoglu inserisce di diritto il turco tra i migliori in campo, ma di questi tempi c’ un attore protagonista che agli altri lascia solo le briciole.

TOP: PIATEK
Ovviamente parliamo di Kris Piatek, che con i due centri all’Atalanta tocca i 24 gol in stagione, di cui 6 in 5 presenze segnati in maglia rossonera. All’andata contro i bergamaschi, quando vestiva ancora rossobl, Piatek reclam per una doppietta sfiorata ma “corretta” dalla Lega, che ritenne decisivo il tocco di Toloi sul suo colpo di testa; stavolta i gol sono del Pistolero senza dubbi di interpretazione, e con due chicche. Il primo lo realizza di sinistro, il piede debole, con una prodezza volante, e il secondo lo infila con uno stacco aereo: il Milan era ultimo in A per reti di testa, adesso si pu puntare alla risalita…


FLOP: DONNARUMMA
Premessa assolutamente doverosa: il flop indolore, per la serie meglio stasera che in altre situazioni. La reattivit sul gol di Freuler non delle migliori, Gigio si lascia sorprendere e va gi un po’ goffamente. Una piccola macchia che non cancella certo il momento straordinario vissuto dal guardiano della porta rossonera.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

Dal nostro inviato Marco Fallisi 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it